Donyell Malen, il prossimo attaccante di cui sentirete parlare parecchio Donyell Malen, il prossimo attaccante di cui sentirete parlare parecchio
Chi segue da vicino le vicende dell’Europa League – vi capiamo, è complicato, soprattutto nella fase a gironi, quando ci sono un milione di... Donyell Malen, il prossimo attaccante di cui sentirete parlare parecchio

Chi segue da vicino le vicende dell’Europa League – vi capiamo, è complicato, soprattutto nella fase a gironi, quando ci sono un milione di partite in contemporanea – si è già segnato sul taccuino il nome di un ragazzo olandese di 20 anni, che anche ieri sera è riuscito a emergere e a farsi notare nel mare magnum delle partite della competizione europea più confusionaria tra tutte.

Stiamo parlando di Donyell Malen, l’attaccante del PSV Eindhoven, che dopo il gol all’esordio contro lo Sporting è andato di nuovo a segno, stavolta con una doppietta, in casa del Rosenborg.

E il bilancio stagionale parla già piuttosto chiaro, lasciando intendere che ci troviamo davanti a un giocatore che ha tutte le carte in regola per diventare una stella della Eredivisie, il prossimo attaccante sul quale probabilmente si fionderanno le big di tutta Europa: 17 partite, 14 gol e 5 assist.

Sì, numeri di tutto rispetto che lasciano intravedere tutto il potenziale di questo giocatore, per il quale questa stagione potrebbe essere davvero quella della consacrazione. Oltre ai 3 centri in Europa League, Malen ha segnato 8 gol in altrettante partite di Eredivisie, ma 5 di questi gol sono arrivati nella stessa partita, quella giocata il 14 settembre contro il Vitesse.

Le caratteristiche tecniche di Donyell Malen

L’attaccante del PSV nasce come esterno d’attacco, ma quest’anno sta giocando principalmente da centravanti. Può comunque giocare anche su entrambe le fasce e, indipendentemente dalla posizione di partenza, gli piace muoversi molto e svariare, soprattutto per andare a sinistra, da dove gli piace molto rientrare sul destro per cercare la conclusione.

Come tanti suoi coetanei, uno dei suoi punti di forza è la velocità, con cui va via in dribbling e in accelerazione ai suoi avversari, Malen è molto abile nel creare superiorità, ma come dimostrano i 5 assist e le tante occasioni create (16 passaggi chiave per i compagni in questo avvio di stagione) è abile anche nel fornire opportunità da gol ai compagni.

Con la partenza di Lozano, arrivato in Italia a Napoli, Malen si è dovuto prendere sulle spalle qualche responsabilità in più, e per il momento non sta tradendo le attese della squadra e dei tifosi.

Le prospettive di calciomercato di Donyell Malen

Il giovane attaccante del PSV è già diventato un rimpianto per l’Arsenal, che nel 2017, senza mai farlo esordire in prima squadra, lo ha venduto alla squadra olandese per una cifra che oggi sembra davvero irrisoria: 600.000 €. Eppure, già con la maglia dei Gunners, nelle categorie giovanili, aveva lasciato intravedere più di qualche lampo delle sue doti tecniche.

Oggi il valore di mercato di Malen si aggira intorno ai 18 milioni di euro, ma se dovesse continuare così, molte squadre di Premier League sarebbero pronte a investire su di lui (tra cui, si dice, lo stesso Arsenal) cifre ben più consistenti.

Il suo procuratore? Mino Raiola, naturalmente, che quando c’è da mettere gli occhi addosso ai talenti più luccicanti del calcio europeo non si lascia sfuggire nemmeno un’occasione.