Djemba-Diemba, dal Teatro dei Sogni alla quinta divisione svizzera Djemba-Diemba, dal Teatro dei Sogni alla quinta divisione svizzera
Strano come la vita di un calciatore, sulla soglia dei 35 anni, possa prendere strade bizzarre, soprattutto considerando le premesse. Di chi stiamo parlando?... Djemba-Diemba, dal Teatro dei Sogni alla quinta divisione svizzera

Strano come la vita di un calciatore, sulla soglia dei 35 anni, possa prendere strade bizzarre, soprattutto considerando le premesse. Di chi stiamo parlando? Di Eric Djemba-Djemba, che molti di voi ricorderanno più per il nome fantasioso che non per ricordi legati ad un campo di calcio.

Eppure Djemba-Djemba aveva tutte le credenziali, da un punto di vista calcistico, per potersi imporre, tanto che nel 2003, Sir Alex Ferguson, lo volle alle proprie corte per sostituire niente di meno che Roy Keane.

Vincitore della Coppa D’Africa nel 2002 con il suo Camerun, Eric partecipò anche ai mondiali di Corea e Giappone dello stesso anno. Le prestazioni con i leoni africani, unite alle ottime prove fornite nel Nantes, convincono il miglior allenatore della storia dello United a puntare su di lui.

Le cose, però, non vanno come l’allenatore scozzese si sarebbe aspettato tanto che, dopo due anni e 20 apparizioni totali, senza nessun gol a segno, le strade di Eric e quelle dei Red Devils si sperano.

Comincia qui, sulla soglia dei 25 anni, un peregrinare che lo porterà a toccare numerose lande del globo terracqueo. Dopo il prestito al Burnley arriveranno le esperienze, in rigoroso ordine cronologico, che lo porteranno a girovagare tra Qatar, Danimarca, Serbia, Scozia, India e Indonesia in soli 9 anni.

Fino ad arrivare ad oggi, o meglio ai giorni scorsi, in cui Eric Djemba-Djemba, il trottolino giramondo, si è accasato in Svizzera. Non nella prima serie, e nemmeno nella seconda. E’ finito al Vallorbe-Ballaigues FC, quinta divisione svizzera per la precisione.




Anche l’allenatore, tale Jean-Yves Bonnard, stenta quasi a crederci: “E’ incredibile non è così? Riuscite a crederci?”. L’ entusiasmo è alle stelle ma l’esordio non è dei migliori: dopo essere passati in vantaggio, i ragazzi del Vallorbe Bellaigues subiscono la rimonta e successiva goleada degli avversari, che finiscono per imporsi 4-1.

Passare in 10 anni da Old Trafford ai campi amatoriali della quinta divisione svizzera è abbastanza singolare ed incredibile ma se ti chiami Djemba-Djemba, e sei stato abituato a vivere con la valigia sempre ai bordi del letto, è semplicemente un ulteriore passo alla scoperta del mondo.

Related Posts