Dionicio Farid, il finto giocatore messicano della Juventus Dionicio Farid, il finto giocatore messicano della Juventus
Chi di voi non ha mai sognato di giocare per il club di cui faceva il tifo sin da bambino? Tutti, è la cosa... Dionicio Farid, il finto giocatore messicano della Juventus

Chi di voi non ha mai sognato di giocare per il club di cui faceva il tifo sin da bambino? Tutti, è la cosa più normale e, se vogliamo, romantica del mondo.

Al massimo però ci siamo spinti ad indossare la maglia della nostra squadra, del nostro campione preferito, e siamo andati a giocare con gli amici, facendo scorrere le immagini nella nostra mente.

C’è chi però non si è voluto accontentare e ha preso questo sogno nel cassetto maledettamente sul serio: stiamo parlando di Dionicio Farid, ragazzo messicano di 19 anni protagonista di una storia che ha dell’incredibile.

Dionicio Farid fin da bambino è tifoso sfegatato della Juventus e negli ultimi giorni è balzato all’onore delle cronache perchè è riuscito in una truffa veramente notevole. In pratica si è finto giocatore delle giovanili della Juventus, acquistando una notevole fama nel suo paese e non solo, se è vero che sono arrivati anche giornalisti dall’Argentina per intervistarlo.

Il tutto studiato nei minimi dettagli, con foto e video che lo immortalano sempre con abbigliamento della Juventus ed il tocco di classe immancabile, per rendere la faccenda più credibile: la sua faccia photoshoppata sull’immagine di Joao Serrao, lui sì un vero giocatore delle giovanili bianconere.

Guardate il video in cui racconta, con parecchi dettagli, la sua storia:

Gol inventati di sana pianta, aneddoti dettagliati ma inesistenti e l’imminente esordio con la prima squadra, che sarebbe dovuto avvenire molto presto.

Come potete ben immaginare la storia gli è sfuggita ben presto dalle mani, anche perchè la sua popolarità stava crescendo vertiginosamente sia sui social che nella realtà, dove era continuamente chiamato per interviste.

Addirittura lo si può vedere in foto in cui è in posa con numerosi bambini e ragazzi del suo paese, increduli nell’avere un possibile fenomeno del futuro tra loro.

La realtà è però venuta tragicamente a galla e la truffa smascherata miseramente, con il giovane Dionicio Farid costretto a correre ai ripari cercando di recuperare l’irrecuperabile.

Una volta scoperto non ha potuto fare altro che chiudere tutti gli account social e ritirarsi con la coda fra le gambe, anche se la sua storia inventata è ben presto diventata virale e lo ha portato comunque alla ribalta mondiale.
Non probabilmente nel modo in cui sperava…