Diego Costa potrebbe prendere una squalifica lunghissima Diego Costa potrebbe prendere una squalifica lunghissima
Diego Costa è uno di quei giocatori che ci ha abituato a gesti eclatanti, anche quando quei gesti non sono esattamente educativi o da... Diego Costa potrebbe prendere una squalifica lunghissima

Diego Costa è uno di quei giocatori che ci ha abituato a gesti eclatanti, anche quando quei gesti non sono esattamente educativi o da far vedere nelle scuole calcio.

Ieri sera, il centravanti dell’Atletico Madrid è cascato appunto in uno di quei momenti, con l’espulsione rimediata dopo 28 minuti di gioco nel match (perso 2-0 dai Colchoneros) contro il Barcellona.

Diego Costa è stato espulso per proteste, per aver ripetutamente insultato l’arbitro Gil Manzano, che non ha avuto esitazioni e ha estratto il rosso diretto all’indirizzo del brasiliano.

Il suo allenatore, Simeone, si è lamentato per il rosso, e ha anche accusato la Liga di una disparità di trattamento con il Barcellona (e qualcuno ha già tirato fuori video in cui Messi dice le stesse esatte parole allo stesso direttore di gara), ma in realtà il referto dell’arbitro sembra lasciare davvero pochissimo spazio ai dubbi.

L’attaccante dell’Atletico Madrid avrebbe dato ripetutamente del “figlio di p…” all’arbitro, come poi riportato esattamente dal referto arbitrale che la stampa spagnola ha pubblicato oggi.

Per Diego Costa la punizione potrebbe essere severissima: la squalifica prevista dal regolamento per casi del genere può infatti variare dalle quattro alle otto giornate.

Non certo una novità per lui, che potrebbe così allungare la sua serie di sanzioni disciplinari e punizioni varie…