Diario Mundial – Day 7 Diario Mundial – Day 7
Iniziamo subito col dire che abbiamo rischiato di raccontarvi l’ultimo Diario Mundial: questa è stata la giornata in cui la rassegna ha rischiato di... Diario Mundial – Day 7
  • Iniziamo subito col dire che abbiamo rischiato di raccontarvi l’ultimo Diario Mundial: questa è stata la giornata in cui la rassegna ha rischiato di essere sospesa per eccesso di delinquenza.
  • Abbiamo definitivamente appurato che se non ci si veste da ebeti, non ti lasciano entrare agli stadi in Brasile. Ne prendiamo atto.
  • Nigel De Jong ci ha messo novanta secondi novanta per mettere le cose in chiaro e rifilare il primo pestone ad un avversario. Poi però ha fatto una partita assolutamente fantastica. Sempre nella zona delle operazioni, sempre a buttare il cuore oltre l’ostacolo, sempre presente quando c’era da spezzare la manovra avversaria (e non solo quella in verità). Ecco perchè, al di là di tutto, è uno dei padroni del nostro cuore.
  • Ci dispiace lasciare per strada uno come Tim Cahill: d’altronde oggi ha solo rischiato di mandare Bruno Martins Indi al creatore e ha provato a far innervosire De Jong. Ci vuole del fegato. Ah, a margine, ha anche fatto un gol della Madonna.
  • Prima della partita, siamo entrati in possesso di un video girato dai minatori cileni rimasti intrappolati 69 giorni sotto terra e che caricavano la squadra in vista dei Mondiali. Il sunto del video è che per un cileno nulla è impossibile. Ecco, se ha fomentato così tanto noi, non osiamo immaginare l’innalzamento del tasso di delinquenza in patria.
  • E comunque, La Roja es Nuestra. Adios, Espana.
  • Il Cile può vantare l’onore di schierare, in mezzo a quella manica di delinquenti consumati, anche uno che manifesta sin dal nome le sue intenzioni, o quella che può essere tranquillamente inteso come un’esortazione o un caldo invito. Si, ci siamo innamorati di Eugenio Mena.
  • Oltre al barbiere di Vidal e Medel, un altro dei delinquenti ancora a piede libero in Cile è l’omino che ha montato il piede destro a sinistra e viceversa a Mauricio Isla. Speriamo per lui che la tranvata ricevuta da Xabi Alonso abbia rimesso le cose a posto.
  • I giocatori cileni, una volta passati in vantaggio, hanno spazzato talmente tante volte il pallone che a un certo punto abbiamo chiuso gli occhi e immaginato di essere al Britannia Stadium.
  • Alexandre Song si è reso protagonista del gesto più clamorosamente delinquenziale del Mondiale finora, e, per quanto possiamo essere ottimisti, fatichiamo a credere che verrà superato da qualcosa. E se verrà superato da qualcosa, vorrà dire che come minimo avremo assistito alla prima sparatoria della storia dei Mondiali di calcio.
  • Gesto che è apparso vieppiù eclatante soprattutto perchè apparso completamente immotivato. Ma voi davvero potreste mettere la mano sul cuore e giurare che Mandzukic -uno che entrerebbe sottopelle a cacare il cazzo pure al Mahatma Gandhi- non abbia insultato uno ad uno tutti i 26 fratelli di Song? (Si, ha davvero 26 fratelli quello là)
  • Per mettersi le mani addosso tra compagni in mondovisione, bisogna essere criminali veri. Assou Ekotto e Moukandjo ci sono riusciti, e ieri non ci siamo fatti mancare nemmeno questo. Meraviglia.
  • In conclusione, se i giocatori  del Camerun invece dei premi partita avessero chiesto i premi delinquenza, a questo punto sarebbero tutti milionari.[poll id=”4″]

Related Posts

Il regalo del Leicester ai tifosi per la partita del Boxing Day

2018-12-25 14:42:35
delinquentidelpallone

18

Diario Mundial 2018: la finale

2018-07-16 08:28:47
pagolo

18

Diario Mundial 2018: le semifinali

2018-07-12 08:25:22
pagolo

18

Diario Mundial 2018: Day 21

2018-07-08 07:47:19
delinquentidelpallone

18

Diario Mundial 2018: Day 20

2018-07-07 08:22:59
pagolo

18

Diario Mundial 2018: Day 19

2018-07-04 08:12:33
pagolo

18

Diario Mundial 2018: Day 18

2018-07-03 07:31:28
delinquentidelpallone

18

Diario Mundial 2018: Day 17

2018-07-02 07:36:37
delinquentidelpallone

18

Diario Mundial 2018: Day 16

2018-07-01 08:07:57
pagolo

18

Diario Mundial 2018: Day 15

2018-06-29 08:21:50
pagolo

18

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *