Diario Copa America: Perù-Bolivia Diario Copa America: Perù-Bolivia
Il secondo quarto di finale di questa entusiasmante Copa America metteva di fronte due squadre che, a inizio manifestazione, non partivano di certo con... Diario Copa America: Perù-Bolivia

Il secondo quarto di finale di questa entusiasmante Copa America metteva di fronte due squadre che, a inizio manifestazione, non partivano di certo con il favore dei pronostici. Il Perù era venuto fuori dal girone con il Brasile rischiando di mandare a casa la Colombia, la Bolivia aveva delinquito nel girone del Cile riuscendo a portare a casa un insperato secondo posto.

Andiamo a scoprire cosa è successo nella notte, ricordandovi che potete seguire tutto in diretta insieme a noi, ogni maledetto giorno che Iddio manda in terra, sul nostro profilo Twitter

Si parte presto: all’1.22 le squadre sono già in campo per gli inni nazionali. La partita potrebbe addirittura cominciare in orario.

In tribuna compaiono i primi personaggi poco raccomandabili.

In un primo, bruttissimo, momento, Marcelo Moreno Martins ci appare senza i guantini d’ordinanza. Poi, per fortuna, li indossa e tutto torna meraviglioso. Zambrano, Vargas, Advincula. In campo per il Perù ci sono almeno 5 ergastoli in 3.

Advincula parte subito fortissimo, tra paragoni con Bolt che si sprecano e il ricordo di Cafu che si affaccia perentorio alla nostra memoria.

Il Perù schiaccia la Bolivia nella sua metà campo. La difesa boliviana traballa come poche cose al mondo. Non sappiamo quale sia il ballo nazionale da quelle parti, ma sicuramente lo stanno ballando.

Yotun, messo in campo un po’ a sorpresa, fa quello per cui è stato scelto: un paio di interventi con il piede a martello sulla tibia degli avversari, tanto per mettere le cose in chiaro.

La Bolivia continua a soffrire. Parecchio.

Complici due mezze dormite della già infamata difesa boliviana, il Barbaro Guerrero mette a segno una doppietta nel giro di 3 minuti che ci fa sobbalzare il cuore in piena notte. Più che la doppietta, probabilmente, sarà quella faccia da ceffo. Domani corriamo a farci i capelli come lui. A un’attenta analisi, non si notano differenze tra Quinonez, il portiere boliviano, e un birillo. Marcelo Moreno Martins decide che è giunto il momento di cambiare le cose. Getta via i guanti rendendo così palesi le sue intenzioni bellicose. Siccome la fascia protetta è passata da un bel pezzo, si passa addirittura alle scene zozze in campo.

Venderemmo le nostre famiglie per una Bolivia che, nella ripresa, riuscisse a riaprire in maniera del tutto immotivata il match. E invece Paolo Guerrero mette a segno la sua tripletta, mandandoci definitivamente in Paradiso. Gli vogliamo un bene dell’anima.

L’ingresso in campo di Pablo Escobar non serve a molto. Anzi si, serve a scaldare gli animi in campo, ed è giù parecchio.

Nel finale la Bolivia riapre i giochi con il gol su rigore di MMM, ma non c’è più tempo per provare un ultimo assalto. C’è però tempo per un’allegra ammucchiata di gente che si spintona e si accusa l’un l’altra. Altrimenti non sarebbe Copa America.

Finisce 3-1 per i biancorossi, senza discussioni. Si va così verso Cile-Perù. Partita che, sicuramente, vedrà in campo qualche defunto.

Related Posts

La top 11 della Copa America secondo Opta

2019-07-09 07:17:22
delinquentidelpallone

18

L’ultima partita tra Brasile e Argentina in Copa America

2019-06-29 07:24:12
delinquentidelpallone

18

In Copa America il Cile si trasforma

2019-06-29 06:51:18
delinquentidelpallone

18

I quarti di finale della Copa America 2019

2019-06-25 07:58:44
delinquentidelpallone

18

Everton sta incantando in Copa America

2019-06-24 14:44:22
delinquentidelpallone

18

La storia delle squadre ospiti in Copa America

2019-06-20 13:25:21
delinquentidelpallone

18

Il Qatar ha cominciato benissimo la sua Copa America

2019-06-17 07:52:29
delinquentidelpallone

18

La grande partita di Coutinho all’esordio in Copa America

2019-06-15 07:38:45
delinquentidelpallone

18

Guida alla Copa America: girone C

2019-06-14 13:55:19
delinquentidelpallone

18

Guida alla Copa America: girone B

2019-06-13 08:00:25
delinquentidelpallone

18