de Jong e de Ligt anche ieri hanno dimostrato perché si parla così bene di loro de Jong e de Ligt anche ieri hanno dimostrato perché si parla così bene di loro
La sfida più affascinante ed importante ieri sera, per quel che riguarda la Nations League, era sicuramente Olanda-Francia. La Nazionale Oranje, allenata da Koeman,... de Jong e de Ligt anche ieri hanno dimostrato perché si parla così bene di loro

La sfida più affascinante ed importante ieri sera, per quel che riguarda la Nations League, era sicuramente Olanda-Francia.

La Nazionale Oranje, allenata da Koeman, era attesa ad un banco di prova importante, per certificare la crescita di un gruppo rinnovato che nell’ultimo periodo sta facendo vedere cose molto positive.

Il risultato e la prestazione hanno confermato tutte le buone impressioni avute recentemente sull’Olanda, che si è imposta per 2-0 sui campioni del Mondo.

Ad andare in rete sono stati Depay e Wijnaldum ma tutti i ragazzi di Koeman hanno disputato una partita eccellente, basti pensare che la Francia non perdeva un match competitivo da 17 mesi. Segnare due gol, senza subirne, si può dire sia stata quasi un’impresa.

Come detto la prova degli Oranje ha certificato una crescita costante nell’ultimo periodo e, tra le altre cose, ha messo in ulteriore evidenza alcuni elementi di spicco di cui si parla già da qualche tempo.

Stiamo parlando della coppia di campioncini in divenire rappresentata da Matthijs de Ligt e Frenkie de Jong, calciatori dell’Ajax, rispettivamente di 19 e 21 anni, seguiti da tutti i principali club europei.

Ieri, ad esempio, il City ha mandato un suo emissario per valutarli e non è un mistero che il Barcellona sia tra i club più accreditato per accaparrarseli nel prossimo futuro.

Il perché di questo interesse nei loro confronti si spiega anche analizzando la partita disputata ieri dal duo dell’Ajax, semplicemente impeccabile.

Partiamo da de Jong che in mezzo al campo ha dettato i ritmi, recuperato palloni, si è procurato il rigore e, più in generale, è sembrato in totale controllo.

Questi gli highlights della sua gara:

L’intervento che ha destato maggior scalpore è stato indubbiamente questo recupero in scivolata su N’Golo Kanté, non proprio l’ultimo della pista:

In totale de Jong ha messo insieme 97 passaggi completati, il 97% di quelli tentati, più di tutti gli attaccanti della Francia sommati.

Per quel che riguarda de Ligt, difensore centrale, la sua prova di reparto con Van Dijk del Liverpool è stata semplicemente perfetta, con i due che non hanno perso nemmeno un duello.

L’highlights della serata è indubbiamente l’intervento perfetto su Mbappé:

Puntato in velocità da uno dei giocatori più temibili in assoluto nell’uno contro uno, il difensore olandese è riuscito a fermarlo mostrando tempismo, velocità, eleganza e precisione. Tutte qualità che fanno prospettare per lui un futuro tra i migliori interpreti del ruolo.

La crescita dell’Olanda sembra netta e costante: vincendo l’ultima gara del girone, contro la Germania già retrocessa, avrebbe la possibilità di finire prima classificata.

Per quel che riguarda il futuro, quel che è certo è che molte delle fortune e delle possibilità di successo Oranje passeranno dai piedi di questi due giovani ragazzetti che stanno per diventare grandi. Molto grandi.

Related Posts

In Cina si sono arrabbiati parecchio con il Manchester City

2019-07-23 07:52:19
delinquentidelpallone

18

Quanto ha guadagnato Mino Raiola dall’affare de Ligt?

2019-07-19 07:33:03
delinquentidelpallone

18

5 cose che non sapevi su Matthijs de Ligt

2019-07-17 07:16:49
delinquentidelpallone

18

La trollata dei tifosi del Liverpool al Manchester United

2019-07-11 10:53:04
delinquentidelpallone

18

L’offerta del Real Madrid al Manchester United per Pogba

2019-07-06 16:35:15
delinquentidelpallone

18

Il primo Manchester City di Vincent Kompany

2019-05-19 09:49:44
delinquentidelpallone

18