DDT: i centrali di centrocampo DDT: i centrali di centrocampo
Joey Barton: il centrocampista totale. Su un campo da calcio sa fare tutto, compreso qualsiasi tipo di comportamento violento, minaccioso ed ingiurioso nei confronti... DDT: i centrali di centrocampo

citybarton
Joey Barton:
il centrocampista totale. Su un campo da calcio sa fare tutto, compreso qualsiasi tipo di comportamento violento, minaccioso ed ingiurioso nei confronti degli avversari. Se la testa lo avesse accompagnato, sarebbe diventato un campione vero. Fortunatamente per noi, la testa non lo ha accompagnato.
Schermata 2014-06-27 alle 00.46.03
Sulley Muntari:
perennemente incazzato con il mondo, e probabilmente anche con se stesso. Andare a dare fastidio a Sulley Muntari è sempre una delle scelte più rapide (ma non indolori) se si vuole lasciare questa terra. Cartellino giallo che cammina. E randella.

dejong2
Nigel De Jong:
oramai dovreste averlo capito, noi siamo innamorati di questo olandesone con la faccia cattiva e il cuore d’oro. In campo non si risparmia neanche un secondo, corre e suda per tre. Picchia con lealtà, ma la gamba non la tira indietro neanche sotto minaccia di tortura.

medel
Gary Medel
: Ammirato con la nazionale cilena nei recenti mondiali non potevamo rimanere indifferenti al fascino suscitato dal pittbull. In Italia siamo ancora in attesa di vederlo ai suoi massimi livelli, ma siamo sicuri non tarderà. Non basta spaccargli i denti per toglierselo di torno, come di recente sperimentato, serve ben altro.

diego1
Diego Perez
: Nonostante quest’anno non lo abbiamo ancora visto all’opera non poteva mancare uno dei padri spirituali di questa pagina. Dove c’è Diego c’è delinquenza. Il giorno in cui Lopez si degnerà di presentare la mediana con Matuzalem, Zuculini e Perez avvertiteci che ci barrichiamo in casa. Free Dieguito.

behramisv
Valon Behrami
: chi l’ha detto che la Svizzera è un paese neutrale? La mediana con lui e Inler ha spaventato interi continenti. Cuore sempre in campo, embolo sempre in canna, il kosovoalbasvizzero è uno di quelli su cui possiamo fare sempre affidamento.

fellaini
Marouane Fellaini
: Non fatevi ingannare, dietro il parruccone del telespalla bob belga si cela uno dei criminali più incalliti d’europa. Dove c’è del losco,  del torbido e  dello sporco state certi lo troverete. Gomiti , calci,  schiaffi il repertorio è completo. Centrocampista totale.

nainng
Radja Nainngolan
: Look da galeotto della peggior specie il buon Radja si era già messo in evidenza a Cagliari per le sue scorribande con il suo compagno di merende Pinigol. A Roma non ha fatto altro che confermare queste doti, affermandosi come uno dei centrocampisti più fumantini del nostro campionato.

conti
Daniele Conti:
 Una delle poche certezze nella vita: non è domenica se non viene sventolato un cartellino giallo in faccia a Daniele Conti.

Italy's Marco Verratti fights for the ball with Uruguay's Egidio Arevalo Rios during their 2014 World Cup Group D soccer match at the Dunas arena in Natal
Egidio Arevalo Rios
: leggete il nome e poi guardatelo in faccia. O viceversa. Ok, ci siamo capiti.

melocane
Felipe Melo:
 Qualsiasi cosa di sporco, losco, torbido succeda in campo e fuori state certi che Felipe Melo sarà coinvolto. Dio solo sa quanto ci manca vederlo scapocciare ogni giornata nel nostro campionato  ma, diciamocela tutta, in Turchia ci sta come il topo nel formaggio. Lunga vita a Felipao.

robotnick
Matuzalem
: Vicolo buio, città deserta, vi si para davanti Francelino Matuzalem. Prima reazione? Esatto, bestemmiare il clero per non aver fatto testamento prima di uscire di casa. Stessa identica cosa che accade a ogni giocatore avversario che Francelino nostro incontra sulla sua strada. L’essere sceso in B con il Bologna ai nostri occhi lo nobilita e non poco.

garga
Walter Gargano:
 El Mota è alto poco più di un metro e sessantacinque centrimetri ma provate voi a farlo incazzare. Garda Charrua nelle vene e criminalità impressa nei cromosomi. Certezza.
Ps l’unico che con la maschera incute meno timore che con il proprio viso.

mascheranob
Javier Mascherano
:  El Jefecito è uno di quelli che ogni qual volta scendono in campo ci rubano un pezzettino di cuore. Lo metti a centrocampo, in difesa, volendo anche in porta con due guanti e puoi star sicuro che il contributo alla causa sarà garantito. Finché rotola un pallone in campo lui sarà pronto a dare battaglia.

[poll id=”20″]