Cristiano Ronaldo potrebbe avere uno stadio intitolato a lui Cristiano Ronaldo potrebbe avere uno stadio intitolato a lui
Cristiano Ronaldo ha ancora diversi anni di carriera davanti a sé, anzi, se abbiamo imparato a conoscerlo, quegli anni potrebbero anche essere parecchi, vista... Cristiano Ronaldo potrebbe avere uno stadio intitolato a lui

Cristiano Ronaldo ha ancora diversi anni di carriera davanti a sé, anzi, se abbiamo imparato a conoscerlo, quegli anni potrebbero anche essere parecchi, vista la cura maniacale che il portoghese ha riservato al suo corpo in questi anni, e vista la sua attenzione alla forma fisica che gli ha permesso di avere un fisico in condizioni decisamente migliori di quello dei suoi coetanei.

Eppure, tra qualche anno, anche il portoghese dovrà appendere gli scarpini al chiodo, e annunciare il suo ritiro.

Ecco, probabilmente, quando arriverà quel momento, Cristiano Ronaldo potrebbe già avere uno stadio che porterà il suo nome.

Un’idea che al presidente dello Sporting Lisbona Frederico Verandas, non dispiacerebbe. Intervistato sull’argomento, il numero uno della società portoghese ha fatto sapere: “è un’idea che ovviamente non ci sentiamo di escludere, e ovviamente per noi sarebbe un’onore avere il suo nome accostato al nostro“.

Lo Sporting è la società in cui Ronaldo è cresciuto, e per i portoghesi sarebbe un’idea interessante quella di dedicare all’attuale attaccante della Juventus il proprio stadio. Attualmente l’impianto della società di Lisbona si chiama “Estadio José Alvalade”, dal nome del fondatore del club. Se, tra qualche anno, dovesse essere intitolato a Ronaldo, non perderebbe questa denominazione, che andrebbe ad aggiungersi a quella nuova, facendo diventare così lo stadio “Estadio José Alvalade – CR7“.

Un’ipotesi affascinante, che secondo il presidente dello Sporting servirebbe per ispirare i giovani, che potrebbero così guardare ai valori di sacrificio, lavoro e impegno di Ronaldo come un modello da seguire ed imitare.