La sconfitta di mercoledì sera al Bernabeu potrebbe aver lasciato un segno indelebile nella stagione del PSG, almeno nel caso in cui i parigini...

La sconfitta di mercoledì sera al Bernabeu potrebbe aver lasciato un segno indelebile nella stagione del PSG, almeno nel caso in cui i parigini non dovessero riuscire a ribaltare il punteggio nella gara di ritorno al Parco dei Principi.

La rimonta del Real Madrid, infatti, ha aperto più di qualche crepa in uno spogliatoio già traballante.

Come avevamo fatto notare anche martedì sera, la chimica di squadra non sembra essere il punto forte del gruppo guidato da Emery, finito peraltro al centro delle critiche per i cambi fatti nel secondo tempo del match: e Neymar, Cavani e Mbappé non si sono praticamente mai passati la palla contro il Real.

Ma a complicare le cose arrivano anche le voci che sono filtrate nel dopo gara.

Il giornale spagnolo Don Balon, infatti, riporta delle notizie che, se fossero vere, segnalerebbero l’ennesima spaccatura all’interno dello spogliatoio dei francesi.

Al termine della gara, infatti, Neymar sarebbe rientrato furioso nello spogliatoio, e le urla del brasiliano all’indirizzo di alcuni suoi compagni si sarebbero sentite forti fino oltre le mura della stanza.

Un segnale che da una parte può essere considerato positivo, segno della reazione che Neymar vorrebbe dai compagni, ma che dall’altra parte può essere l’ennesimo sintomo di una spaccatura avvertita da più parti, in uno spogliatoio diviso – secondo alcuni – proprio intorno ai comportamenti dello stesso Neymar.