Come sta andando il nostro Fantacalcio Social Club Come sta andando il nostro Fantacalcio Social Club
Qualche settimana fa, mentre ci stavamo preparando per l’inizio del campionato di Serie A, abbiamo ricevuto una proposta da Fantacalcio.it. In sostanza, la domanda... Come sta andando il nostro Fantacalcio Social Club

Qualche settimana fa, mentre ci stavamo preparando per l’inizio del campionato di Serie A, abbiamo ricevuto una proposta da Fantacalcio.it.

In sostanza, la domanda è stata questa: “Ehi, vi va di partecipare a un Fantacalcio con le community calcistiche più seguite d’Italia?“. Semplicemente, insomma, il Fantacalcio Social Club.

Non ci abbiamo dovuto pensare molto, e abbiamo detto immediatamente di sì, tuffandoci a capofitto dentro liste, probabili formazioni, video di giovani prospetti, numeri, statistiche, insomma, studio matto e disperato.

Martedì 22 settembre ci siamo così ritrovati insieme a tutti gli altri partecipanti – ovviamente in videoconferenza – per mettere in piedi le nostre formazioni e provare ad aggiudicarci i nostri pupilli. Ah, dimenticavamo, sarà un mini-campionato molto particolare, visto che si disputerà solamente per le prime 7 giornate di campionato, circostanza questa che, come vedrete, ha influenzato molto le scelte, nostre e degli altri.

L’asta è stata trasmessa dai canali social di Fantacalcio, e se volete la potete trovare qui in versione praticamente integrale.

Se invece volete un riassunto, mettetevi comodi che vi raccontiamo cosa abbiamo combinato in quest’asta del Fantacalcio Social Club.

Prendiamo posto e cominciamo a studiare i nostri avversari: Romanzo Calcistico, Momenti di Sport, Che Fatica la Vita da Bomber, Gli Autogol, Calciatori Brutti, Chiamarsi Bomber, RompiPallone.it.

Dopo qualche convenevole cominciamo a spendere i nostri 500 crediti, probabilmente con parsimonia. Per la porta, visto che il campionato durerà 7 partite, proviamo ad evitare di spendere troppo per i big: puntiamo su due portieri di squadre di metà classifica con difese abbastanza solide (si spera) come Silvestri e Dragowski, e speriamo che in queste 7 giornate riescano a cavarsela. Spesa totale, aggiungendo Terracciano, 11 crediti.

Passiamo quindi ai difensori (ne dobbiamo prendere 7). Ci portiamo subito a casa l’idolo Tomiyasu a prezzo onesto (3), poi spendiamo qualcosa in più per due difensori “di spinta” come Di Lorenzo e Cuadrado, sperando di portare a casa qualche bonus. Aggiungiamo Mancini e Djimsiti, e poi chiudiamo con Young e il giovane Marchizza, perché una scommessa giovane ci sta sempre bene (anche se la notizia della positività degli ultimi due in questi giorni ci lascia già con gli uomini contati…). Spesa totale per la difesa? 45 crediti.

Visto che fin qui abbiamo risparmiato abbastanza, la strategia diventa allora quella di provare a prendere un top a centrocampo. Lo prendiamo quasi subito, e puntiamo su Luis Alberto, che va via a 64 crediti. Parecchi, visto che poi nel corso dell’asta più di lui, a centrocampo, sarà pagato solo Kulusevski (70). Vabbè, ci facciamo coraggio, se lo spagnolo dovesse mantenere il rendimento della scorsa stagione sarebbe quasi un attaccante aggiunto, e alla fine potrebbe valere i soldi spesi. A quel punto, però tiriamo un po’ troppo il freno, e completiamo il centrocampo con giocatori di contorno, quasi tutti titolari, ma probabilmente in grado di portare pochi bonus: Freuler, Zaccagni, Bennacer, Linetty, Ekdal, e un altro giovane dello Spezia, Giulietto Maggiore.

Ci possiamo allora presentare all’asta per gli attaccanti, dove già sappiamo di poterci sparare una cartuccia su un top. Non abbiamo il coraggio di andare a spendere tutto su Ronaldo, e forse un po’ ce ne pentiamo. Alla fine, ci ritroviamo a pagare 220 crediti per Duvan Zapata, forse qualcosa in più di quello che avremmo dovuto spendere, ma stiamo pur sempre parlando di un attaccante che, per come gioca l’Atalanta, può portare davvero vagonate di bonus. Completiamo quindi il reparto con Correa, con il Cholito Simeone, con Inglese e con Kevin Lasagna, il che significa che praticamente ogni domenica dovremo tirare i dadi per scegliere i due da affiancare a Duvanone nostro.

Come sono andate le prime giornate? Bè, non benissimo, ma poteva andare pure peggio, in effetti. Luis Alberto non ha ancora portato bonus, in attacco abbiamo per ora raccolto poco da Zapata, e così siamo già un po’ in affanno.

Alla prima giornata abbiamo recuperato un punto con un preziosissimo 1-1 contro Rompipallone, mentre l’exploit del Papu Gomez ci ha fatto incappare in un 1-3 contro Gli Autogol alla seconda giornata.

La classifica, comunque, è ancora abbastanza clemente, visto che nessuno è andato in fuga, e con un po’ di fortuna e se magari qualcuno dei nostri big decidesse di salire di colpi, potremmo provare a rientrare almeno a ridosso del podio.

Potete seguire le prossime 5 giornate di questo minicampionato del Fantacalcio Social Club sui nostri canali e soprattutto su quelli di Fantacalcio.it.