Come si sono messe le cose nel girone del Napoli Come si sono messe le cose nel girone del Napoli
Dopo la sconfitta raccolta sul campo dello Spartak Mosca ieri pomeriggio, il Napoli è stato spettatore interessato del giovedì di Europa League, con la... Come si sono messe le cose nel girone del Napoli

Dopo la sconfitta raccolta sul campo dello Spartak Mosca ieri pomeriggio, il Napoli è stato spettatore interessato del giovedì di Europa League, con la partita tra Leicester e Legia Varsavia che doveva dare qualche risposta e qualche indicazione alla squadra di Spalletti in vista dell’ultima partita del girone.

Gli inglesi si sono imposti senza troppi problemi sui polacchi (3-1), e adesso la classifica a 90 minuti dalla fine è la seguente:

Leicester: 8
Spartak Mosca: 7
Napoli: 7
Legia Varsavia: 6

L’ultima giornata vedrà il Napoli ospitare il Leicester, mentre lo Spartak Mosca andrà a giocare in Polonia in casa del Legia.

Innanzitutto, il Napoli, per passare il turno, dovrà necessariamente vincere contro il Leicester, visto che qualsiasi altro risultato condannerebbe la squadra di Spalletti all’eliminazione (almeno dall’Europa League, come vedremo).

Importante, però, è anche cercare di arrivare al primo posto nel girone, per evitare di dover giocare un turno in più contro una delle retrocesse dalla Champions. E, per arrivare al primo posto, il Napoli avrà bisogno anche di una mano dal Legia, visto che, anche vincendo contro il Leicester, se dovesse vincere anche lo Spartak in Polonia i russi sarebbero primi per il vantaggio negli scontri diretti.

Il Napoli arriverà quindi primo se vincerà con il Leicester e se lo Spartak non vincerà in Polonia.

Cosa succederebbe invece in caso di pareggio tra Napoli e Leicester? Con qualsiasi risultato nell’altro match, il Napoli arriverebbe terzo e dovrebbe andare a giocare in Conference League i sedicesimi di finale.