Come giocheranno le italiane in Europa League stasera Come giocheranno le italiane in Europa League stasera
Dopo le due giornate di Champions League, che non hanno regalato grandi soddisfazioni alle squadre italiane, oggi tocca alle tre nostre rappresentanti impegnate in... Come giocheranno le italiane in Europa League stasera

Dopo le due giornate di Champions League, che non hanno regalato grandi soddisfazioni alle squadre italiane, oggi tocca alle tre nostre rappresentanti impegnate in Europa League.

La prima a scendere in campo sarà il Milan, che ospiterà a San Siro lo Sparta Praga, in una partita importante per mettere in cassaforte punti preziosi per la qualificazione.

Alle 21, invece, toccherà a Roma e Napoli; i giallorossi giocheranno in casa contro il CSKA Sofia, mentre più impegnativa sarà sicuramente la trasferta del Napoli in casa della Real Sociedad.

Come affronteranno gli impegni Milan, Roma e Napoli?

Il Milan dovrà fare ancora a meno di Donnarumma e Hauge, e quindi le scelte di Pioli, soprattutto in avanti, non dovrebbero vedere grandi novità. Potrebbe esserci l’inserimento di Krunic, ma magari anche a gara in corso. Molto probabile un turno di riposo per Theo Hernandez, invece.

Questa la probabile formazione del Milan per la partita contro lo Sparta Praga:

Tatarusanu; Calabria, Kjaer, Romagnoli, Dalot; Bennacer, Tonali; Castillejo, Rafael Leao, Brahim Diaz; Ibrahimovic

Molto turnover previsto per la Roma, che dovrebbe far riposare tanti dei suoi big. In porta torna Pau Lopez, in difesa si rivedono Fazio e Juan Jesus, in attacco Borja Mayoral sarà il punto di riferimento.

Pau Lopez; Fazio, Smalling, Juan Jesus; Karsdorp, Villar, Cristante, Bruno Peres; Pellegrini, Carles Perez; Borja Mayoral

E, infine, il Napoli. In difesa un po’ di riposo per Manolas e Di Lorenzo, a centrocampo Bakayoko dovrebbe partire dalla panchina, mentre in attacco tante rotazioni con Politano e Petagna dall’inizio, insieme a Insigne che deve mettere altri minuti nelle gambe dopo aver recuperato dall’infortunio.

Ospina, Hysaj, Maksimovic, Koulibaly, Mario Rui; Demme, Fabiàn Ruiz; Lobotka, Politano, Petagna, Insigne.