Chi sono i giocatori che hanno fatto esonerare Ancelotti? Chi sono i giocatori che hanno fatto esonerare Ancelotti?
Dopo qualche giorno di rumors e voci, ieri pomeriggio è arrivata l’ufficialità: il Bayern Monaco ha esonerato Carlo Ancelotti. Un esonero arrivato dopo le... Chi sono i giocatori che hanno fatto esonerare Ancelotti?

Dopo qualche giorno di rumors e voci, ieri pomeriggio è arrivata l’ufficialità: il Bayern Monaco ha esonerato Carlo Ancelotti.

Un esonero arrivato dopo le ultime due sconfitte contro Hoffenheim e PSG, ma che, nonostante tutto, suona comunque parecchio strano.

Il Bayern Monaco è una società storicamente abituata a programmare, e il cattivo inizio di stagione della squadra di Ancelotti non aveva comunque ancora pregiudicato nulla; la situazione in Bundesliga non era traumatica, e la qualificazione in Champions League era tutto sommato quasi scontata, seppur senza la certezza del primo posto.

Insomma, l’esonero di Ancelotti probabilmente non si può ricondurre ai soli risultati sportivi.

L’ipotesi più accreditata, infatti, è quella che il tecnico italiano si fosse ormai fatto dei nemici nello spogliatoio, e tutti i quotidiani tedeschi oggi parlano di un nutrito gruppo di calciatori del Bayern che avrebbero fatto pressioni per ottenere la cacciata di Ancelotti.

Qualcuno si è spinto anche a ipotizzare che siano stati almeno 5 i giocatori che hanno spinto per l’esonero di Ancelotti. Ma chi sono?

Un nome plausibile è quello di Arjen Robben, che più volte aveva criticato, non solo privatamente, Ancelotti, e che dopo la partita di mercoledì aveva commentato in maniera abbastanza secca – eludendo la domanda – la possibilità dell’esonero di Ancelotti.

Un altro nome nella lista dei possibili “carnefici” di Ancelotti è quello di Robert Lewandowski: il centravanti polacco aveva avuto già dei dissidi con la società, criticando quelle che aveva definito come scarse ambizioni, lasciando presagire una possibile volontà di volare altrove. Critica da cui non era considerato esente Ancelotti, la cui gestione del mercato non è stata evidentemente giudicata sufficiente da Lewandowski.

Ovviamente, tra i possibili scontenti va inserito anche Thomas Müller, che non si sentiva pienamente valorizzato dal lavoro di Ancelotti e, pur non perdendo il proverbiale sorriso e la sua simpatia, sembrava lentamente finito ai margini del progetto tecnico del Bayern.

Impossibile non pensare, poi, a un coinvolgimento del disagio ad altri senatori delle Bayern, come Franck Ribery, mentre il portiere Manuel Neuer, ultimamente spesso infortunato, non si è mai espresso in merito.

Insomma, anche se non ne avremo mai la certezza, l’idea è che Carlo Ancelotti e il Bayern non si siano mai presi in tutto e per tutto. Chissà, magari lo sfortunato quarto di finale di Champions League, anche dal punto di vista arbitrale, dello scorso anno con il Real Madrid, avrebbe potuto cambiare anche il futuro di Carlo Ancelotti.

Related Posts

I giocatori del Barcellona non vogliono Griezmann

2019-05-19 08:05:49
delinquentidelpallone

18

I 10 giocatori con la media voto più alta della Serie A 2018/19

2019-05-15 15:46:11
delinquentidelpallone

18

I giocatori che sono da più tempo nella stessa squadra

2019-05-14 16:51:35
delinquentidelpallone

18

Adil Aouchiche sta incantando agli Europei Under 17

2019-05-13 10:34:05
delinquentidelpallone

18

Gli ultimi 90 minuti in Serie B sono stati folli

2019-05-11 15:15:55
delinquentidelpallone

18

Jurgen Klopp si è arrabbiato parecchio con la UEFA

2019-05-11 07:32:59
delinquentidelpallone

18

Le richieste di Allegri per rimanere alla Juventus

2019-05-10 08:28:29
delinquentidelpallone

18