Chi farà gli spareggi mondiali in Europa (secondo noi) Chi farà gli spareggi mondiali in Europa (secondo noi)
Con le partite disputate ieri sera si è conclusa anche questa finestra di partite per le nazionali, una finestra che ci ha regalato le... Chi farà gli spareggi mondiali in Europa (secondo noi)

Con le partite disputate ieri sera si è conclusa anche questa finestra di partite per le nazionali, una finestra che ci ha regalato le prime due qualificate ufficiali, che si aggiungono ai padroni di casa del Qatar, vale a dire la Germania e la Danimarca.

Rimangono però ancora due partite da giocare, e in molti gironi la situazione è ancora tutta da decidere, con parecchie squadre che si stanno giocando il primo e il secondo posto, che in questo caso fa tutta la differenza del mondo, visto che arrivando secondi bisognerà giocare il tanto temuto spareggio.

Siamo andati allora a vedere, girone per girone, la situazione in tutti i raggruppamenti a 180′ dal termine, e abbiamo provato a immaginare quali squadre potremmo vedere agli spareggi.

Girone A: Serbia

La Serbia è momentaneamente in testa al girone, con un punto di vantaggio sul Portogallo, ma ha una partita in più. Cristiano Ronaldo e compagni dovranno giocare contro l’Irlanda, e vincendo andrebbero a +2 sulla Serbia, con lo scontro diretto in programma nell’ultima giornata. In quel caso, i lusitani potrebbero accontentarsi anche di un pareggio (ma vista la differenza reti favorevole, paradossalmente il Portogallo potrebbe anche pareggiare con l’Irlanda e comunque poi avere a disposizione il pari con la Serbia).

Insomma, ad accontentarsi dello spareggio, in questo girone, dovrebbe essere la Serbia.

Girone B: Svezia

Una delle situazioni più interessanti tra tutti i gironi: dopo la vittoria di ieri contro la Grecia, la Svezia è passata al comando con 15 punti, due in più della Spagna ferma a 13. Entrambe le squadre devono giocare una partita, la Svezia in casa della Georgia, la Spagna in Grecia, prima dello scontro diretto in programma in Spagna all’ultima giornata.

Se nessuno perderà punti (come probabile) la Spagna sarà obbligata a vincere quella partita per qualificarsi direttamente ai Mondiali. Diciamo che, per adesso, ci fidiamo della nazionale di Luis Enrique e pensiamo che si qualificherà, con il brivido, ma si qualificherà.

Girone C: Svizzera

Un po’ di ottimismo, diciamolo. Ieri sera la Svizzera ha vinto 4-0 in Lituania, ha agganciato gli Azzurri a quota 14, ma per il momento la differenza reti è ancora a favore del’Italia. In sostanza, sarà decisivo lo scontro diretto del prossimo turno, a novembre, in cui se l’Italia vincerà staccherà quasi matematicamente il biglietto per i Mondiali.

In caso di pareggio, si risolverebbe tutto all’ultima giornata (Irlanda del Nord-Italia e Svizzera-Bulgaria), con la Svizzera che dovrebbe recuperare 2 gol nella differenza reti o sperare in un inciampo della squadra di Mancini. Diamo fiducia ai ragazzi e pronostichiamo la Svizzera agli spareggi, dai.

Girone D: Bosnia Erzegovina

Qui la Francia non dovrebbe faticare troppo a conquitsare il primo posto, mentre per il secondo la lotta è apertissima tra Finlandia, Ucraina e Bosnia. Al momento l’Ucraina ha 9 punti, la Finlandia 8 e la Bosnia 7, ma la squadra di Sheva ha una partita in più. Nel prossimo turno si giocherà lo scontro diretto tra Bosnia e Finlandia, all’ultima giornata invece la Finlandia andrà in Francia, e la Bosnia ospiterà l’Ucraina.

Per le due partite casalinghe, puntiamo sulla Bosnia.

Girone E: Galles

Anche qui la qualificazione del Belgio non dovrebbe essere in discussione, quindi per il secondo posto sarà lotta tra Galles e Repubblica Ceca. Il Galles ha una partita in meno, che giocherà contro la Bielorussia (con la possibilità di sistemare anche la differenza reti), poi all’ultima giornata ospiterà il Belgio probabilmente già qualificato. Insomma, a meno di sorprese, dovrebbe essere proprio il Galles a conquistare il secondo posto per lo spareggio.

Girone F: Scozia

Vincendo in casa della Moldova nel prossimo turno, la Scozia si garantirebbe matematicamente il secondo posto, tenendo a distanza Israele, con l’Austria già eliminata. Diciamo che qui possiamo andare abbastanza sul sicuro, insomma.

Girone G: Turchia

Qui la situazione si è un po’ districata dopo l’ultimo turno, con l’Olanda lanciata verso il primo posto e una probabile corsa tra Norvegia e Turchia per la seconda piazza.

Al momento la Norvegia ha 17 punti, la Turchia 15: prossimo turno che vedrà Turchia-Gibilterra e Norvegia-Lettonia, e che quindi dovrebbe lasciare la situazione identica. All’ultima giornata, però, la Norvegia dovrà giocare con l’Olanda (che potrebbe non essere matematicamente qualificata e avere ancora bisogno di punti) mentre la Turchia andrà in Montenegro. Insomma, situazione complessa, tocca quasi tirare una monetina, e a questo punto proviamo la sorpresa e la rimonta turca.

Girone H: Russia

Qui la Russia comanda con due punti di vantaggio sulla Croazia, nel prossimo turno ci saranno due partite abbastanza interlocutorie (Russia-Cipro e Malta-Croazia) prima dell’affascinante scontro diretto all’ultima giornata in casa della Croazia.

Proprio per il fattore campo, pensiamo che la Croazia possa ribaltare la classifica e guadagnarsi l’accesso diretto ai Mondiali nell’ultima partita, lasciando lo spareggio alla Russia.

Girone I: Polonia

La vittoria di ieri ha consentito alla Polonia di sorpassare l’Albania, e adesso, forti dei due punti in più in classifica, Lewandowski e compagni potrebbero mantenere la posizione senza troppi problemi, visto che l’Albania nel prossimo turno dovrà andare a Wembley, con l’Inghilterra a caccia dei punti per la qualificazione matematica.

Girone J: Romania

La Germania si è assicurata il primo posto, per il secondo, invece, la lotta è apertissima tra Romania (13), Macedonia del Nord (12) e Armenia (12).

Una delle ultime due, però, dovrà abbandonare le velleità di secondo posto, visto che c’è in programma lo scontro diretto nella prossima giornata, con la Romania che giocherà contro l’Islanda già eliminata. Considerando, però, che la Romania all’ultima giornata avrà il Liechtenstein, ci sono grosse possibilità che possa fare punteggio pieno e prendersi la qualificazione agli spareggi.