Chi è Lucien Agoumé, il classe 2002 nel mirino dell’Inter Chi è Lucien Agoumé, il classe 2002 nel mirino dell’Inter
In questi giorni, si sta parlando parecchio di un possibile movimento di mercato dell’Inter, che starebbe accelerando le pratiche per portare a Milano un... Chi è Lucien Agoumé, il classe 2002 nel mirino dell’Inter

In questi giorni, si sta parlando parecchio di un possibile movimento di mercato dell’Inter, che starebbe accelerando le pratiche per portare a Milano un giovane molto interessante.

Si tratta di Lucien Agoumé, centrocampista classe 2002 che in questa stagione ha giocato con la maglia del Sochaux, in Ligue 2. Nonostante la giovanissima età, visto che ha compiuto 17 anni solamente a febbraio, ha trovato molto spazio in campionato, dimostrando di non avere timore di giocare con i più grandi, e soprattutto di non temere il confronto fisico e di non pagare la mancanza di esperienza.

Nato in Camerun, è però di nazionalità francese, e proprio con la maglia della nazionale francese under 17 si è messo in mostra agli occhi degli osservatori europei nelle scorse settimane.

Quali sono le caratteristiche di Lucien Agoumé?

Agoumé è un centrocampista dinamico e moderno, che può giocare sia da mezzala nel 4-3-3 che da mediano classico davanti alla difesa.

La caratteristica che più salta agli occhi, nell’immediato, è la sua prestanza fisica: se consideriamo che parliamo comunque di un classe 2002, che può mettere su ancora parecchi muscoli (e magari qualche centimetro) la cosa diventa ancora più interessante.

Oltre alla fisicità, ha dimostrato sempre grande intelligenza, capacità di lettura, e ottimo posizionamento in mezzo al campo. Insomma, può fare sia la fase difensiva che quella offensiva, senza troppi problemi.

A chi somiglia Lucien Agoumé?

Quest’anno, con il Sochaux, ha tentato poco meno di 50 passaggi a partita con una precisione dell’82%, buone cifre considerando che non gli si chiede di fare il regista a tutto tondo. A questo ha aggiunto 9.38 recuperi di media a partita.

In molti, soprattutto per le movenze e la somiglianza fisica, lo hanno paragonato a un piccolo Pogba, ma in realtà Agoumé è molto distante dal centrocampista del Manchester United. Un paragone più calzante potrebbe essere, forse, quello con il centrocampista del Tottenham Victor Wanyama.

Vedremo se, nelle prossime settimane, l’Inter accelererà le operazioni e porterà in Italia questo ragazzo davvero molto interessante.

Valerio Nicastro
twitter: @valerionicastro

Related Posts

La nuova maglia dell’Hull City ci piace parecchio

2019-06-14 09:56:00
delinquentidelpallone

18

I proprietari di squadre di calcio più ricchi d’Europa

2019-06-10 15:39:48
delinquentidelpallone

18

Il mistero di Patrik Schick

2019-06-08 11:26:22
delinquentidelpallone

18

Edoardo e Chiara, il cuore grande del calcio

2019-06-05 09:33:04
delinquentidelpallone

18

La richiesta del Chelsea per far andare Sarri alla Juventus

2019-06-04 14:11:06
delinquentidelpallone

18

Serse Cosmi si è arrabbiato parecchio

2019-06-01 00:12:33
delinquentidelpallone

18

Il Barcellona vuole due giocatori del Chievo

2019-05-31 14:41:23
delinquentidelpallone

18