Chi è Jhon Chancellor, il nuovo acquisto del Brescia Chi è Jhon Chancellor, il nuovo acquisto del Brescia
Dopo l’acquisto di Florian Ayé, il Brescia ha chiuso in queste ore un altro colpo di livello internazionale, andando a pescare tra i titolari... Chi è Jhon Chancellor, il nuovo acquisto del Brescia

Dopo l’acquisto di Florian Ayé, il Brescia ha chiuso in queste ore un altro colpo di livello internazionale, andando a pescare tra i titolari del Venezuela all’ultima Copa America.

Dunque, le Rondinelle sono pronte a portare in Italia Jhon Chancellor (nome completo: Jhon Carlos Chancellor Cedeño), difensore classe 1992 prelevato dall’Al Ahli, squadra del Qatar.

Dopo diverse esperienze in patria, Chancellor era arrivato in Russia, all’Anzhi, nel 2018, prima di trasferirsi in Qatar nel febbraio scorso; con la maglia dell’Al Ahli ha giocato 6 partite e ha segnato anche un gol. Come detto, ha giocato da titolare tre delle quattro partite del Venezuela nell’ultima Copa America.

Come di consueto, andiamo a conoscere il nuovo acquisto del Brescia, le sue caratteristiche tecniche, cosa potrà fare in Serie A e se vi conviene prenderlo al Fantacalcio.

Le caratteristiche tecniche di Jhon Chancellor

Chancellor è dotato di un fisico piuttosto imponente: 198 centimetri per 86 chilogrammi. Come facilmente immaginabile, il suo punto forte è il gioco aereo: in carriera le sue statistiche parlano, complessivamente, del 72,4% dei duelli aerei vinti. Insomma, andare a prendergli la palla sulla testa è davvero molto difficile, una dote che potrà tornare veramente molto utile soprattutto sui calci piazzati.

Per quanto riguarda i duelli difensivi, in generale, in carriera può vantare una percentuale del 62,2% di duelli difensivi vinti. Non va molto spesso a contrasto in tackle scivolato, ma quando lo fa, spesso ne esce con il pallone tra i piedi.

Non gioca molto il pallone in fase di impostazione, ma quando lo fa è molto preciso, anche perché non rischia mai la giocata, e preferisce affidare il pallone in piedi più sicuri. Insomma, un difensore vecchio stampo, uno di quelli da combattimento, perfetti per una neopromossa che dovrà sudarsi ogni partita e avrà bisogno di uomini forti nelle retrovie.

In carriera ha segnato 7 volte, in 105 partite disputate. Mentre, per quanto riguarda i cartellini, il suo bilancio parla di 20 gialli e due rossi. Non è nemmeno particolarmente falloso, visto che ne commette di media 1.19 a partita.

Conviene prenderlo al Fantacalcio?

Al momento, se la campagna acquisti del Brescia dovesse chiudersi oggi, Chancellor dovrebbe essere titolare nel Brescia, che nel reparto arretrato non aveva ancora fatto investimenti. A meno di grosse difficoltà di adattamento, il venezuelano dovrebbe essere uno dei pilastri della difesa di Corini.

Quindi, che fare con lui al Fantacalcio? Prendere un difensore di una piccola è sempre rischioso, e Chancellor non sembra uno di quelli che possa portare dei bonus sostanziosi. In caso di modificatore della difesa, il discorso potrebbe essere diverso, ma, come detto, i difensori delle piccole hanno sempre vita dura. Il nostro consiglio è di puntare su di lui solamente in un Fantacalcio piuttosto numeroso, diciamo tra gli 8 e i 10 partecipanti, come uomo per chiudere il reparto a basso prezzo. Oh, poi magari può sempre esplodere, e potreste ritrovarvi un grosso affare in squadra…

Per conoscere meglio i nuovi acquisti delle squadre di Serie A, puoi leggere le schede di presentazione di tutti i nuovi arrivi del nostro campionato:

Florian Ayè – Brescia

Ruslan Malinovskyi – Atalanta

Hernani – Parma

Rodrigo Becao – Udinese

Gonzalo Maroni – Sampdoria

Stefano Denswil – Bologna

Denis Vavro – Lazio