Chi è Hiroki Abe, il nuovo acquisto del Barcellona Chi è Hiroki Abe, il nuovo acquisto del Barcellona
In questi giorni il Barcellona ha completato un acquisto decisamente particolare: i blaugrana hanno infatti messo le mani su uno dei talenti giapponesi più... Chi è Hiroki Abe, il nuovo acquisto del Barcellona

In questi giorni il Barcellona ha completato un acquisto decisamente particolare: i blaugrana hanno infatti messo le mani su uno dei talenti giapponesi più interessanti degli ultimi anni, Hiroki Abe.

Curiosamente, sembra quasi una risposta in salsa nipponica al Real Madrid, che qualche settimana fa aveva portato in Spagna Takefusa Kubo, un altro dei giovani più forti del calcio giapponese.

Hiroki Abe ha 20 anni, essendo nato nel 1999, e arriva dal Kashima Antlers, con cui nella scorsa stagione ha vinto la Champions League asiatica, mentre in campionato si è aggiudicato il premio di miglior giovane esordiente della J-League.

Ha fatto il suo esordio nella nazionale maggiore giapponese quest’estate, nella formazione (piuttosto sperimentale e imbottita di ragazzi) che il Giappone ha portato alla Copa America. Ha giocato tre spezzoni di partita per un totale di 99 minuti, esperienza utile per mettere nelle gambe chilometraggio a livello internazionale.

Nella scorsa stagione ha disputato (tra J-League e Champions asiatica) 30 partite segnando 3 gol e fornendo 1 assist vincente; quest’anno in J-League aveva cominciato con 1 gol e in assist in 14 presenze.

Hiroki Abe può giocare da esterno offensivo – principalmente a sinistra – ma anche da falso nueve, ma può anche arretrare di qualche metro e giocare come centrocampista a tutta fascia. Il suo fisico minuto (170 cm per 65 kg) lo rende veloce, sgusciante e rapido, e proprio l’uno contro uno in velocità è una delle sue armi migliori.

Gli piace molto puntare l’avversario e cercare di superarlo in dribbling (72% di dribbling riusciti nella stagione in corso) e forse qualche volta esagera nel tenere il pallone. In ogni caso, almeno nel campionato giapponese, la sua capacità di creare superiorità numerica dal nulla è stata parecchio apprezzata.

Può migliorare nelle conclusioni e nella freddezza sotto porta. Molto spesso arriva poco lucido al tiro, o tenta conclusioni velleitarie. In questa stagione, per esempio, ha centrato la porta nel 36% delle occasioni (anche se spesso con tiri dalla distanza non troppo pericolosi).

Abe potrebbe mettere meglio al servizio della squadra le sue doti, soprattutto per quanto riguarda le occasioni create. In questa stagione ha completato 3.3 passaggi nella trequarti avversaria a partita, con una precisione di circa il 72%. Sempre in questa stagione, ha fornito una media di 0.28 passaggi chiave (passaggi per il tiro) ai suoi compagni per partita.

In ogni caso, il giovane giapponese è un talento ancora tutto da coltivare, e in questo senso va inteso l’investimento del Barcellona: Abe, per tutta la stagione 2019/20, sarà quasi sicuramente aggregato alla squadra B dei catalani, dove potrà crescere e confrontarsi con il calcio europeo. Poi, potrà essere mandato a fare esperienza in prestito, in qualche campionato importante, o magari trovare addirittura una chance in prima squadra.

Di sicuro, però, è un acquisto molto intrigante e interessante.

Valerio Nicastro
twitter: @valerionicastro

Related Posts

Da sabato fino al 6 ottobre ci sarà parecchio da divertirsi

2019-09-12 09:19:31
delinquentidelpallone

18

Claudio Ranieri potrebbe tornare sulla panchina di una nazionale

2019-09-10 15:14:33
delinquentidelpallone

18

Quest’anno a Perugia c’è parecchio entusiasmo

2019-09-09 08:51:08
delinquentidelpallone

18

Adesso la Germania rischia grosso

2019-09-09 07:41:50
delinquentidelpallone

18

Chi rimane fuori dalla lista Champions della Juventus?

2019-09-03 09:03:58
delinquentidelpallone

18

Chi è Guilherme Arana, il nuovo acquisto dell’Atalanta

2019-08-29 13:45:40
delinquentidelpallone

18

In Serie B austriaca si divertono parecchio

2019-08-27 09:50:51
delinquentidelpallone

18

Avellino-Catania ha regalato parecchie emozioni

2019-08-25 16:59:11
delinquentidelpallone

18