Chi è Florian Ayé, il nuovo acquisto del Brescia Chi è Florian Ayé, il nuovo acquisto del Brescia
In queste ore il Brescia ha chiuso il suo primo acquisto ufficiale per la prossima stagione, quella del ritorno in Serie A. Si tratta... Chi è Florian Ayé, il nuovo acquisto del Brescia

In queste ore il Brescia ha chiuso il suo primo acquisto ufficiale per la prossima stagione, quella del ritorno in Serie A.

Si tratta di Florian Ayé, ventiduenne attaccante francese arrivato dal Clermont: arriva in prestito con obbligo di riscatto fissato a 2,5 milioni di euro, e ha firmato con le Rondinelle un contratto triennale.

Nato il 19 gennaio del 1997, Ayé è una punta centrale di 184 centimetri per 75 chilogrammi che nella scorsa stagione ha giocato in Ligue 2, la seconda divisione francese, dove con la maglia del Clermont Foot ha messo a segno 18 gol e fornito 4 assist ai compagni nelle 38 partite disputate.

Ayé è una prima punta classica, che ama inserirsi in area di rigore per finalizzare la manovra della squadra, e proprio negli ultimi metri sa smarcarsi con grande astuzia per raccogliere gli inviti dei compagni.

Gioca spesso anche fuori dall’area di rigore per aiutare la squadra, ma raramente va alla conclusione da fuori: sui 18 gol stagionali, solo uno è arrivato da fuori area, mentre tutti gli altri sono arrivati nelle vicinanze della porta. In media, nella stagione 2018/19 ha tirato 2.41 volte a partita, prendendo lo specchio della porta nel 47% dei casi.

Non è un amante dell’uno contro uno (ha tentato poco più di un dribbling a partita, con una percentuale di successo del 62,5 %) mentre riesce a toccare molto spesso il pallone nell’area di rigore avversaria (3.4 volte a partita in questa stagione).

Per quanto riguarda le sue abilità di finalizzatore, il suo saldo xG/gol segnati è positivo: come detto è andato a segno 18 volte, a fronte del dato totale degli xGoals (i gol che avrebbe dovuto segnare in base alla statistica e alla tipologia e alla zona di tiro) che ha fatto registrare un 15.57.

Come potrà essere utile al Brescia di Corini? Sicuramente sarà nelle rotazioni della squadra, ma al momento i titolari dovrebbero essere ancora Donnarumma e Torregrossa, reduci dalla buona stagione di Serie B. Ayé dovrebbe partire dalla panchina e giocarsi le sue chance, a meno di un precampionato strepitoso. Anche per questo, in chiave Fantacalcio può essere una scommessa, magari un tentativo se siete in tanti, ma non certo uno di quelli per cui svenarsi sin da subito.