Chi è Álex Berenguer? Chi è Álex Berenguer?
Con una mossa a sorpresa, nelle ultime ore il Torino ha sorpassato la concorrenza del Napoli, che sembrava essere ormai vicino alla conclusione della... Chi è Álex Berenguer?

Con una mossa a sorpresa, nelle ultime ore il Torino ha sorpassato la concorrenza del Napoli, che sembrava essere ormai vicino alla conclusione della trattativa, e ha ufficializzato l’acquisto di Álex Berenguer.

Chi è il nuovo acquisto dei granata? Dove giocherà, e soprattutto quali ambizioni potrà avere nella squadra di Mihajlovic e nella nostra Serie A?

Proviamo a scoprirlo con il nostro approfondimento dedicato, come già fatto per altri calciatori sbarcati quest’anno nel nostro campionato.

Álex Berenguer è nato il 4 luglio del 1995, è un esterno d’attacco di piede destro, ma che preferisce giocare a sinistra.

Cresciuto nelle giovanili dell’Osasuna, è stato proprio con la squadra di Pamplona che ha esordito nel calcio dei grandi: la stagione in cui si è messo per la prima volta in evidenza è stata quella del 2015/16, quando è stato uno dei principali protagonisti della promozione in Liga. 38 partite, 3 gol e 4 assist in quella stagione, numeri che però non raccontano a pieno l’impatto del ragazzo sulla squadra.

Lo scorso anno, in Liga – stagione terminata con la retrocessione di un Osasuna poco attrezzato per la categoria – Berenguer ha giocato 29 partite, segnando un solo gol ma facendo registrare 7 assist.

Le caratteristiche principali del giocatore sono il dribbling e la velocità, caratteristiche che ben si adattano al suo fisico minuto e agile (175 centimetri la misurazione ufficiale, che però, a occhio, sembrerebbe anche essere abbastanza generosa).

Come detto, è un destro naturale, quindi la sua propensione, giocando da esterno a sinistra, è quella di saltare l’uomo e poi convergere e accentrarsi per cercare la conclusione in porta.

Punta tutto sulla velocità, che è davvero impressionante, ma non per questo difetta di resistenza, visto che spesso torna indietro ad aiutare i suoi compagni e si sacrifica molto, anche andando a cercare di recuperare palloni utili in altre zone del campo.

La sua prerogativa, poi, è quella di saltare l’uomo per creare superiorità numerica: in pochi, nella scorsa Liga, hanno tentato più dribbling di lui, e come potete vedere da questi dati, stiamo parlando di giocatori di un certo livello.

Nell’Osasuna, come detto, si è un po’ perso, visto che la squadra si è dimostrata palesemente inadeguata. Nel Torino dovrebbe giocare esterno a sinistra nel 4-2-3-1 di Mihajlovic, insieme all’altro spagnolo Iago Falque sulla destra e a Ljajic dietro il centravanti. Che, a questo punto, non sappiamo se sarà davvero ancora Belotti.

I due difetti principali di Berenguer, quelli che sembrano i principali dubbi da sciogliere, sono quello legato all’aspetto fisico, che potrebbe rivelarsi un limite insormontabile in Italia (bisognerà vedere se resisterà all’impatto con i ruvidi difensori della Serie A), e quello della tenuta mentale, che, in una squadra con più ambizioni, è ancora tutta da verificare.

Di sicuro, il suo è un acquisto di prospettiva e che può diventare una scommessa molto interessante per il Torino.

Una curiosità: nel contratto di Berenguer c’è una clausola “anti Athletic”. Se in futuro il Torino dovesse decidere di vendere il giocatore alla squadra di Bilbao, dovrebbe versare 1 milione e mezzo di euro nelle casse dell’Osasuna…

Valerio Nicastro
twitter: @valerionicastro

Related Posts

Da sabato fino al 6 ottobre ci sarà parecchio da divertirsi

2019-09-12 09:19:31
delinquentidelpallone

18

Claudio Ranieri potrebbe tornare sulla panchina di una nazionale

2019-09-10 15:14:33
delinquentidelpallone

18

Quest’anno a Perugia c’è parecchio entusiasmo

2019-09-09 08:51:08
delinquentidelpallone

18

Adesso la Germania rischia grosso

2019-09-09 07:41:50
delinquentidelpallone

18

Chi rimane fuori dalla lista Champions della Juventus?

2019-09-03 09:03:58
delinquentidelpallone

18

Chi è Guilherme Arana, il nuovo acquisto dell’Atalanta

2019-08-29 13:45:40
delinquentidelpallone

18

In Serie B austriaca si divertono parecchio

2019-08-27 09:50:51
delinquentidelpallone

18