Il 16 ottobre del 2004, in un certo senso, ha cambiato la storia del calcio moderno. Montjuïc, derby catalano tra Espanyol e Barcellona: sulla...

Il 16 ottobre del 2004, in un certo senso, ha cambiato la storia del calcio moderno.

Montjuïc, derby catalano tra Espanyol e Barcellona: sulla panchina dei blaugrana c’è un ragazzino argentino di 17 anni, di cui si dice già un gran bene, e che attende solo il momento di fare l’esordio tra i grandi.

A otto minuti dalla fine della partita, quel momento arriva: il fantasista portoghese Deco lascia il posto in campo a Leo Messi, e da quel momento niente sarà più uguale.

In campo c’erano i vari Ronaldinho, Eto’o, Larsson, Xavi, in panchina Frank Rijkaard.

Da quel giorno, il ragazzino con la maglia numero 30 sulle spalle – il secondo debuttante più giovane della storia del Barcellona – scriverà pagine e pagine di storia, per il Barcellona ma anche per il calcio.

Oggi, però, in questo anniversario, vogliamo parlare di quelli che erano seduti con lui su quella panchina, quel giorno: che fine hanno fatto i giocatori che erano in panchina con Leo Messi nel giorno del suo esordio in prima squadra?

Nessun problema, lo scopriamo subito.

Rubén Rodriguez: portiere classe 1984, dal 2009 ha lasciato Barcellona, giocando la prima stagione da titolare in seconda divisione al Cartagena; poi ha difeso i pali di Malaga, Rayo Vallecano, Almeria, Levante e Anderlecht. Oggi è tornato in Liga, al Deportivo La Coruna.

Damià: terzino destro classe 1982, ha giocato fino al 2010 con il Betis, dal 2010 al 2014 all’Osasuna, e ha chiuso la carriera giocando una manciata di partite in Inghilterra, al Middlesbrough. Da un paio di anni ha appeso le scarpe al chiodo.

Cristian Hidalgo: esterno sinistro classe 1983, ha fatto praticamente un giro del mondo intero. Dal 2006 in poi, nel suo curriculum figurano Deportivo, Hercules, Elche, Alkī Larnaca (Cipro), Cherno More (Bulgaria), Hapoel Bnei Sakhnin (Israele), Chennaiyin (India), Moghreb Tétouan (Marocco), Ceahlăul (Romania). L’ultima esperienza è stata al Granollers, in terza divisione spagnola.

Carlos Peña: terzino sinistro classe 1983, ha giocato per anni nella seconda divisione spagnola, con Albacete, Recreativo Huelva, Valladolid (con cui ha poi giocato anche in Liga), Oviedo e Getafe. Oggi è ancora in Segunda Division, dove gioca con la maglia del Lorca.

Andres Iniesta: è diventato don Andres.

Fernando Navarro: difensore classe 1982, è rimasto al Barcellona fino al 2006 senza però trovare troppo spazio. Ha poi giocato con Albacete, Maiorca, ha messo insieme circa 200 presenze con il Siviglia (mettendo in bacheca due Europa League) e oggi gioca ancora in Liga con la maglia del Deportivo. Ha all’attivo anche due presenze con la nazionale spagnola nel 2008, ed è stato tra i convocati per Euro 2008.