Che fine ha fatto Freddy Adu Che fine ha fatto Freddy Adu
Il nome di Freddy Adu, per gli appassionati di calcio che hanno 30 anni, poco più o poco meno, è decisamente iconico, e richiamerà... Che fine ha fatto Freddy Adu

Il nome di Freddy Adu, per gli appassionati di calcio che hanno 30 anni, poco più o poco meno, è decisamente iconico, e richiamerà alla mente ricordi indelebili.

Nei primi anni 2000 il calciatore statunitense classe ’89 era considerato da tutti una stella pronta ad affermarsi, e in tanti vedevano in lui il giocatore del futuro, un possibile Pallone d’Oro; insomma, a quell’epoca il talento di Freddy Adu era davvero sulla bocca di tutti.

La sua storia, però, non è andata secondo le aspettative, e in un certo senso è diventata quasi emblematica del modo in cui l’attenzione mediatica finisce per generare una sorta di sovraesposizione.

Adu, dopo qualche esperienza in patria, era approdato in Europa nel 2007, acquistato dal Benfica, ma in Portogallo non è mai riuscito ad affermarsi; da quel momento ha cominciato un vero e proprio giro del mondo, che lo ha portato un po’ ovunque.

Tra il 2010 e il 2015 ha giocato tra Grecia, Turchia, Brasile, Serbia, Finlandia, prima di un breve ritorno in patria e di un periodo di inattività durato dal 2018 fino agli ultimi mesi del 2020.

Proprio a fine anno scorso, infatti, Freddy Adu si era accordato con gli svedesi dell’Österlen, squadra che avrebbe dovuto affrontare il campionato di terza serie. Ma è proprio di questi giorni la notizia che il contratto di Adu è stato rescisso dalla squadra svedese, perché il giocatore è stato giudicato in condizioni non idonee per proseguire.

Insomma, un’altra avventura che finisce prima del tempo, senza che Adu sia mai sceso in campo in maniera ufficiale per quella che potrebbe essere la sua ultima squadra.

PUOI LEGGERE ANCHE:

Come giocherà la Juventus contro il Porto

La partita di Verratti contro il Barcellona

Le squadre che hanno segnato 4 gol al Camp Nou in Europa