Carlos França, dal Brasile ai gol (da antologia) in Serie D Carlos França, dal Brasile ai gol (da antologia) in Serie D
Le strade del pallone, certe volte, sono tortuose e imprevedibili. Possono prendere delle salite, delle discese, andare su e giù come un elettrocardiogramma. Ma... Carlos França, dal Brasile ai gol (da antologia) in Serie D

Le strade del pallone, certe volte, sono tortuose e imprevedibili.

Possono prendere delle salite, delle discese, andare su e giù come un elettrocardiogramma. Ma se poi c’è il lieto fine, in fondo, ti dimentichi di tutto.

Prendete Carlos França, ad esempio. 

Un attaccante brasiliano, che il suo posto nel mondo, da qualche anno, sembra averlo trovato in Italia, nei campionati cosiddetti minori, ma che spesso, a ben vedere, di minore hanno ben poco.

Carlos, oggi, ha 37 anni: e in Italia ci era arrivato nel 2010, per indossare la maglia di una squadra di Chiavari, ma non la Virtus Entella che oggi si destreggia in Serie B. Nel 2010, era approdato alla Caperanese, cominciando il suo personale giro d’Italia, fatto di gol, tanti da poterci riempire un pallottoliere.

Ma non è stato tutto facile per Carlos França, che in Brasile aveva giocato anche con San Paolo e Corinthians, e in Europa non riusciva a trovare spazio. Perché un giorno, nel 2007, quando giocava nella terza serie spagnola, trovò di fronte un avversario ben più infame di un portiere che non si lascia superare: un tumore al midollo spinale che gli fece temere per la sua vita, non per la sua carriera.

Quel periodo, però, Carlos riesce a metterselo alle spalle. E, in Italia, comincia la sua seconda vita.

Anche in campo: Carlos non era mai stato un attaccante. Un terzino, esterno d’attacco al massimo. Ma in Italia comincia a giocare da centravanti e non smette più di segnare. Bogliasco, Legnago, Lavagnese, Cuneo, Lecco. Un vero e proprio giro d’Italia, sempre lontano dai riflettori.

Nelle ultime 5 stagioni in Serie D, l’ultima disputata con la maglia della Triestina, mette a segno la bellezza di 122 gol. Meglio di gente come Gonzalo Higuain, per fare il nome di uno che in questi anni ne ha segnati parecchi, di gol.

Negli ultimi giorni del mercato estivo, su di lui è piombato il Potenza, un’altra squadra di Serie D per un’altra possibilità.

E la magia si è ripetuta: il Potenza, oggi, ha battuto l’Audace Cerignola, conquistando la settima vittoria consecutiva e la vetta del girone H di Serie D.

Carlos França si è inventato una doppietta: il primo gol è da raccontare ai nipotini, una rovesciata al volo, spalle alla porta, con il difensore attaccato.

È il sesto in quattro partite con la maglia dei rossoblu.

Le strade del pallone, certe volte, sono tortuose e imprevedibili. Ma con Carlos França di mezzo, vanno dritte in porta.

Valerio Nicastro
twitter: @valerionicastro

Related Posts

Otto statistiche di Cristiano Ronaldo fuori dal mondo

2019-09-11 09:19:15
delinquentidelpallone

18

Chi rimane fuori dalla lista Champions della Juventus?

2019-09-03 09:03:58
delinquentidelpallone

18

10 gol che poteva segnare solo Roberto Carlos

2019-08-08 14:29:04
delinquentidelpallone

18

Il PSG ha comprato un giocatore dalla Promozione friulana

2019-07-25 08:12:41
delinquentidelpallone

18

Quanto ha guadagnato Mino Raiola dall’affare de Ligt?

2019-07-19 07:33:03
delinquentidelpallone

18

Gli 11 calciatori scaricati dalle loro squadre quest’anno

2019-07-09 07:42:08
delinquentidelpallone

18