Per molti tifosi la sosta per le Nazionali è un intralcio di non poco conto, visto che costringe a vivere un fine settimana senza...

Per molti tifosi la sosta per le Nazionali è un intralcio di non poco conto, visto che costringe a vivere un fine settimana senza la partita della propria squadra del cuore.

Ugualmente, per alcuni allenatori, la pausa è un problema, perché i campi di allenamento si svuotano e i tecnici restano con pochi elementi per lavorare e preparare le partite successive.

Ma per Carlo Ancelotti, invece, questa pausa è stata una benedizione, perché il Napoli si trova in emergenza a centrocampo, e probabilmente, se avesse dovuto giocare in questi giorni, sarebbe stato un mezzo disastro.

Per la partita di domenica prossima contro la Roma, però, Ancelotti potrebbe essere comunque costretto a inventarsi qualcosa di inedito a centrocampo, visto che avrà gli uomini contati.

Con le cessioni di Hamsik e Rog, la rosa si era già parecchio ristretta. Adesso è arrivato l’infortunio di Diawara, che starà fuori praticamente fino a fine stagione, e quindi gli uomini a disposizione di Ancelotti sono ancora meno.

In questa settimana, però, ne sono successe di tutti i colori: Fabian Ruiz è stato ricoverato per una forma particolarmente aggressiva di influenza, Piotr Zielinski è uscito malconcio dalla partita della Polonia contro l’Austria (botta alla schiena), Allan invece ritornerà dalle partite con il Brasile e dovrà smaltire il viaggio.

Visto che al rientro il Napoli dovrà affrontare 6 partite in 19 giorni, Ancelotti sta pensando di inserire Nikola Maksimovic a centrocampo, per sopperire a quelle che potrebbero essere le tante assenze nel match contro la Roma. Il serbo potrebbe adattarsi in un ruolo non suo ed evitare al suo allenatore di inserire giocatori fuori forma o di rischiare di aggravare alcuni infortuni.

Vedremo cosa succederà nelle prossime settimane e se Ancelotti giocherà la carta a sorpresa.