Tutti noi, dal primo momento in cui abbiamo preso in mano un joypad per giocare a un videogioco calcistico, abbiamo sognato almeno una volta...

Tutti noi, dal primo momento in cui abbiamo preso in mano un joypad per giocare a un videogioco calcistico, abbiamo sognato almeno una volta di finirci, dentro quel videogioco. 

E, quasi sicuramente, abbiamo tutti provato almeno una volta a creare il nostro personaggio all’interno di FIFA, per prendere in mano le sorti della nostra carriera videoludica.

Ecco, poi, invece, c’è chi in FIFA 17 ci è finito per davvero, perché è un calciatore vero, ma non si prenderebbe mai al videogioco e non ha alcuna intenzione di schierarsi in campo.

Per una ragione molto semplice. Perché è il calciatore più scarso di FIFA 17, e schierarsi potrebbe diventare un vero e proprio problema. Per cui, forse, meglio evitare.

Ma, andiamolo a scoprire, e diamo una risposta a questa domanda. Chi è il calciatore più scarso di FIFA 17? Lui è Sam Sargeant, 19 anni, portiere del Leyton Orient. Che, all’interno dell’ultima edizione di FIFA, è stato omaggiato con un poco rassicurante rating di 45.

Intervistato dal sito internet Dream Team FC, Sargeant non è sembrato poi così dispiaciuto.

“Quando ho visto i miei valori, ho pensato ‘cavolo, sono stati un po’ cattivi con me’…e poi ho pensato che nessuno mi avrebbe mai usato, a parte me ovviamente”.

Ma, in effetti, nemmeno lui ha ancora avuto il coraggio di schierarsi.

A dire il vero, non mi sono ancora mai schierato da titolare. La prima cosa che ho fatto è stata comprarmi a Ultimate Team, perché costo molto poco, ma non mi sono ancora messo in campo. Sono lì, a disposizione, ma non ho il coraggio di far giocare il mio personaggio perché non vorrei perdere…

Insomma, non sempre, quando un sogno diventa vero, è poi così bello.