Questa prima giornata di qualificazioni mondiali ci ha regalato parecchie gioie, parecchie partite divertenti, e anche qualche sorpresa (come ad esempio la Francia fermata...

Questa prima giornata di qualificazioni mondiali ci ha regalato parecchie gioie, parecchie partite divertenti, e anche qualche sorpresa (come ad esempio la Francia fermata dalla non irresistibile Bielorussia).

Tra le tante, però, ora che la prima giornata è stata completata, ci ha sorpreso Bulgaria-Lussemburgo, una partita che ha regalato mille emozioni e che forse, ai tifosi presenti al Vasil Levski di Sofia ha regalato anche qualche sbalzo cardiaco.

La partita è stata infatti un’incredibile altalena di emozioni, con continui ribaltamenti di punteggio anche nel giro di pochissimi minuti. E, nemmeno a dirlo, anche qualche soffio di delinquenza: sono stati infatti ben 7 gli ammoniti del match, 4 per la Bulgaria, 3 per il Lussemburgo.

Partita strana, che sembrava la Bulgaria si potesse tranquillamente portare a casa: Rangelov aveva infatti portato in vantaggio i suoi al 16′. Poi, a metà ripresa, comincia l’imprevedibile: una doppietta di Joachim ribalta il match dal 60′ al 62′, poi il bulgarissimo Marcelinho pareggia di nuovo il match al 65′.

Tutto finito? Macchè. A 11 minuti dalla fine Popov riporta la Bulgaria sul 3-2, per quello che sembrerebbe il finale della partita. E invece, Bohnert pareggia i conti al 91′. Quando tutto sembra destinato al 3-3, nemmeno 60 secondi dopo Aleksandar Tonev, attaccante del Crotone, si inventa il gol del definitivo 4-3.

Con tanti saluti a Italia-Germania dell’Azteca.

Queste le immagini del match, con tutti i gol e le occasioni più clamorose: divertitevi, almeno quanto noi.

Per seguire con noi tutte le dirette, puoi seguirci sul nostro canale Twitter.