Boca-Racing è stata una battaglia Boca-Racing è stata una battaglia
In Argentina, dovreste ormai averlo imparato, ogni partita può trasformarsi in una battaglia campale, con calcioni, schiaffi e quant’altro a fare da contorno. E,... Boca-Racing è stata una battaglia

In Argentina, dovreste ormai averlo imparato, ogni partita può trasformarsi in una battaglia campale, con calcioni, schiaffi e quant’altro a fare da contorno.

E, ovviamente, sapete anche che proprio per questo motivo il campionato argentino è uno dei nostri preferiti.

La partita del weekend in cui la massima divisione argentina ha dato il meglio è stata quella tra Boca Juniors e Racing Club, terminata con la vittoria degli ospiti, che hanno in un certo senso riaperto il campionato, permettendo al San Lorenzo di riavvicinarsi a -6 dagli Xeneizes.

Il Racing ha vinto per 2-1, ma la partita è stata una vera battaglia campale, dinita per qualche strano motivo senza nemmeno un cartellino rosso, anche se sono stati tanti i cartellini gialli sventolati dal direttore di gara.

Alla fine, si conteranno 8 ammoniti, 4 per parte, con diverse vecchie conoscenze del calcio italiano sul taccuino dell’arbitro, come l’ex catanese Gino Peruzzi o l’ex palermitano Egidio Arevalo Rios.

Una partita non certo tranquilla, ma che per gli standard del calcio argentino è rimasta nei binari della serenità. Da segnalare, purtroppo, anche l’infortunio a Dario Benedetto, che molto probabilmente salterà i Mondiali.

Tanti, come sempre, calcioni e complimenti. A fine primo tempo, poi, è scoppiato un momento di tensione con i giocatori delle due squadre che non hanno risparmiato amorevoli carezze e simpatici epiteti.

Appuntamento a presto con le grandi emozioni del calcio sudamericano.

Related Posts