Arriva la Uefa Nations League: ecco come sarebbe il girone dell’Italia Arriva la Uefa Nations League: ecco come sarebbe il girone dell’Italia
Tra esattamente un anno, il mondo del calcio vedrà una novità decisamente importante: a settembre 2018 prenderà infatti il via la prima edizione della... Arriva la Uefa Nations League: ecco come sarebbe il girone dell’Italia

Tra esattamente un anno, il mondo del calcio vedrà una novità decisamente importante: a settembre 2018 prenderà infatti il via la prima edizione della Uefa Nations League, la nuova competizione voluta per le nazionali.

La competizione durerà da settembre 2018 a giugno 2019, e avrà un duplice obiettivo: innanzitutto eliminerà le amichevoli per le nazionali, troppo spesso snobbate, e poi assegnerà anche 4 posti per i prossimi Europei del 2020.

Come funzionerà la Uefa Nations League? Sarà molto simile alla Coppa Davis del tennis, con un sistema di fasce e di promozioni e retrocessioni.

Le 55 squadre nazionali saranno divise in quattro raggruppamenti (o serie, se preferite) in base al ranking, e poi, all’interno di queste divisioni, saranno formati altri mini-gironi da tre o quattro squadre: ogni squadra quindi giocherà quattro partite.

Le quattro vincitrici della divisione A giocheranno le Final Four, che assegneranno la competizione, mentre le ultime classificate retrocederanno nella divisione B. Stesso funzionamento per le fasce successive: le vincitrici dei gironi della divisione B saliranno in divisione A, le ultime retrocederanno.

Oggi, la Uefa, utilizzando il ranking attuale, ha anche ipotizzato come sarebbero le 4 divisioni e quali squadre ci saranno al loro interno.

Divisione A (quattro gruppi da tre)

Germania, Francia, Portogallo, Belgio, Spagna, Inghilterra, Svizzera, Italia, Croazia, Polonia, Islanda, Bosnia.

Divisione B (quattro gruppi da tre)

Irlanda, Russia, Austria, Svezia, Slovacchia, Galles, Ucraina, Olanda, Irlanda del Nord, Repubblica Ceca, Turchia, Ungheria

Divisione C (un gruppo da tre e tre gruppi da quattro)

Grecia, Romania, Slovenia, Israele, Serbia, Danimarca, Bulgaria, Albania, Scozia, Montenegro, Norvegia, Lituania, Azebaigian, Cipro, Armenia

Divisione D (squadre suddivise in quattro gruppi da quattro)

Estonia, Finlandia, Bielorussia, Georgia, Isole Faroe, Lettonia, Macedonia, Kazakistan, Moldavia, Lussemburgo, Liechtenstein, Kosovo, Malta, Andorra, San Marino, Gibilterra

Related Posts

La squadra dell’anno del 2008 è leggendaria

2017-04-18 08:52:43
delinquentidelpallone

1

Eto’o scommette 100.000 euro con un tifoso

2016-10-21 10:42:07
delinquentidelpallone

1

La super prestazione di James Harden in gara 1 contro Minnesota

2018-04-16 08:09:12
delinquentidelpallone

1

Diario Mundial 2018, Day 4

2018-06-18 07:44:58
delinquentidelpallone

1

La promessa di Leo Messi in caso di vittoria ai Mondiali

2017-11-08 18:13:23
delinquentidelpallone

1

La nuova serie A: potrebbe essere così

2016-10-15 09:28:32
delinquentidelpallone

1

Il vero funzionamento dei Mondiali a 48 squadre

2016-11-22 13:15:05
delinquentidelpallone

1

Leicester: il divieto di Ranieri per salvare la squadra

2017-02-07 15:29:30
delinquentidelpallone

1