Quella di oggi era una partita molto importante per il Chelsea di Antonio Conte. Dopo il pareggio in Champions League contro la Roma, e...

Quella di oggi era una partita molto importante per il Chelsea di Antonio Conte.

Dopo il pareggio in Champions League contro la Roma, e dopo le ultime sconfitte in campionato, il tecnico italiano dei Blues era considerato a rischio, e la partita di oggi contro il Watford poteva essere considerata un primo crocevia della stagione.

Per il Chelsea, la partita a Stamford Bridge si era messa subito bene, con il gol di Pedro. Ma poi il Watford ha prima pareggiato in chiusura di primo tempo e poi, a inizio ripresa, gli ospiti hanno addirittura trovato il gol del sorpasso con Holebas.

Conte sembrava disperato, con l’acqua alla gola. Ma poi il tecnico italiano ha risolto la partita con i cambi, mandando dentro Michy Batshuayi al posto di uno spento Morata.

Il Chelsea, allora, prima ha pareggiato i conti proprio con l’attaccante belga, e poi, a 3 minuti dalla fine, ha trovato il gol vittoria con Azpilicueta.

E, al gol del 3-2 per il Chelsea, Antonio Conte è letteralmente impazzito, tuffandosi tra la folla per festeggiare il gol.

Nel finale il Chelsea ha trovato anche il gol del 4-2 ancora con Batshuayi, regalando i 3 punti a Conte e trovando il modo di salvare un pomeriggio che sembrava essersi complicato parecchio.