La clamorosa decisione di Anthony Vanden Borre La clamorosa decisione di Anthony Vanden Borre
Ve lo ricordate Anthony Vanden Borre? Non potete non ricordarvelo, in effetti. Più che per le sue gesta sul campo, l’esterno destro belga è diventato... La clamorosa decisione di Anthony Vanden Borre

Ve lo ricordate Anthony Vanden Borre? Non potete non ricordarvelo, in effetti. Più che per le sue gesta sul campo, l’esterno destro belga è diventato famoso tra i giocatori di Football Manager: una decina di anni fa (come diamine passa veloce il tempo?) era uno degli acquisti imprescindibili, uno di quei fenomeni che dovevi accaparrarti per forza.

Insieme al connazionale Kompany, era un acquisto obbligato. Lo prendevi, senza nemmeno svenarti troppo, e ti assicuravi un campione da tramandare ai posteri, una vera e propria sicurezza. Il campo, però, ha detto altro, nella storia di questo ragazzo.

In Italia, è passato senza lasciare il segno: 5 presenze con la maglia della Fiorentina, 33 con il Genoa in un anno e mezzo, ma senza mai mostrare quel talento che -almeno nella versione videoludica- aveva fatto intravedere. E’ tornato a girovagare per l’Europa, tra Portsmouth, Genk, Anderlecht, sempre senza lasciare traccia.

Anzi, una traccia, ultimamente, l’aveva lasciata: il giorno in cui, all’aeroporto di Bruxelles, urlò “bomba!” senza alcun motivo apparente. E dovette poi spiegare tutto alla polizia.

L’Anderlecht aveva ancora tra le mani il cartellino di Vanden Borre, che era finito in prestito al Montpellier ma senza essere diventato imprescindibile. Per cui, nella giornata di oggi, è arrivata la decisione, come un fulmine a ciel sereno: Anthony Vanden Borre si ritira, a soli 29 anni, e lascia il calcio giocato.

Di lui rimarranno i ricordi, ma soprattutto quel suo essere così dannatamente promettente a Football Manager.

Lì, perlomeno, nessuno si dimenticherà di lui.

— Puoi leggere anche: i 10 fenomeni di Football Manager che non sono mai esplosi nella realtà. —

Related Posts

Anthony Vanden Borre ci ripensa

2017-03-02 18:11:23
pagolo

18

La stranissima settimana di Anthony Mounier

2017-01-30 14:32:26
delinquentidelpallone

18

Anthony Davis, il predicatore nel deserto

2016-10-29 09:31:16
delinquentidelpallone

18

New Orleans-Denver: super Anthony Davis!

2016-10-27 10:03:23
delinquentidelpallone

18

Iago Aspas, una maglia cucita sulla pelle

2017-03-22 18:42:16
delinquentidelpallone

8

Mourinho ha un nuovo soprannome!

2017-03-22 17:27:00
delinquentidelpallone

8

I calciatori con più presenze nella storia del calcio

2017-03-22 10:42:47
delinquentidelpallone

8

10 buoni motivi per non odiare la pausa nazionali

2017-03-22 10:24:17
delinquentidelpallone

8