Anche oggi in Coppa d’Africa è andata fuori una delle favorite Anche oggi in Coppa d’Africa è andata fuori una delle favorite
Oggi pomeriggio si sono aperti gli ottavi di finale di Coppa d’Africa, torneo che fino a questo momento ha già visto una serie di... Anche oggi in Coppa d’Africa è andata fuori una delle favorite

Oggi pomeriggio si sono aperti gli ottavi di finale di Coppa d’Africa, torneo che fino a questo momento ha già visto una serie di risultati piuttosto sorprendenti, con l’eliminazione dei campioni in carica dell’Algeria e di una big del continente come il Ghana.

E le prime due partite della fase ad eliminazione diretta hanno già regalato emozioni a profusione, oltre a un risultato decisamente poco pronosticabile.

Nella prima partita, il Burkina Faso ha conquistato il passaggio del turno ai danni del Gabon (privo di due big come Aubameyang e Lemina) imponendosi ai calci di rigore, al termine di una serie quasi infinita, con 18 rigori tirati.

Ma il vero risultato a sorpresa è stato quello maturato nella seconda partita.

La Tunisia ha infatti eliminato la Nigeria, una delle favorite della vigilia e unica squadra ad aver chiuso la prima fase a punteggio pieno. Decisivo il gol segnato da Msakni in apertura di secondo tempo, seguito, intorno all’ora di gioco, dall’espulsione di Iwobi, che ha lasciato la Nigeria in 10, complicando ulteriormente il compito delle Super Eagles.

E così, anche la Nigeria ha dovuto salutare il torneo, nel quale adesso le favorite principali sembrano essere i padroni di casa del Camerun, la Costa d’Avorio (che se la dovrà vedere con un’altra big come l’Egitto già agli ottavi), il Senegal e il Marocco. Sempre a meno di altre imprevedibili sorprese…