Si è conclusa da poco la Coppa Italia, con la vittoria di larga misura della Juventus che si è imposta sul Milan per 4-0....

Si è conclusa da poco la Coppa Italia, con la vittoria di larga misura della Juventus che si è imposta sul Milan per 4-0.

Dopo un primo tempo equilibrato nella ripresa non c’è stata storia e la squadra di Allegri, agevolata dalla serata nera di Donnarumma, ha segnato i 4 gol che sono valsi la vittoria della Coppa, a pochi giorni di distanza dalla conquista dello scudetto, per il quale manca solo la matematica.

A fine partita ci sono stati i consueti festeggiamenti per la Juventus ma non tutto è filato liscio, in quanto Massimiliano Allegri si è presentato ai microfoni televisivi e si è particolarmente irritato dopo una considerazione dallo studio.

In particolare il tecnico toscano si è risentito quando gli è stato chiesto se il suo ciclo alla Juventus fosse arrivato al capolinea, domanda a cui il tecnico ha sostenuto di aver già risposto varie volte in questi ultimi tempi.

Da qui si è innescato il battibecco che ha portato l’allenatore ad abbandonare anzitempo l’intervista accusando gli opinionisti di scarsa lucidità nelle considerazioni.

Già era successa una cosa molto simile al termine di Inter-Juventus, quando Allegri nel post partita spiegò la sua visione del calcio molto più improntata alla pratica ed al pragmatismo piuttosto che a concetti filosofici, buoni a suo dire per dibattere in studio.

Insomma un periodo non certo sereno, nonostante le vittorie, per il tecnico della Juventus che evidentemente si sente accerchiato da alcune critiche o considerazioni che non condivide.

Voi che idea vi siete fatti?