Allegri è tornato a parlare della lite di ieri con Adani Allegri è tornato a parlare della lite di ieri con Adani
Ieri sera, nel post partita del match tra Inter e Juventus, Massimiliano Allegri e l’opinionista di Sky Lele Adani sono stati protagonisti di un... Allegri è tornato a parlare della lite di ieri con Adani

Ieri sera, nel post partita del match tra Inter e Juventus, Massimiliano Allegri e l’opinionista di Sky Lele Adani sono stati protagonisti di un accesissimo diverbio in diretta tv.

Il tecnico della Juventus ha risposto in maniera poco pacata alle critiche mosse da Adani, riferite al gioco della Juventus, e il litigio tra i due, diventato virale, ha tenuto banco per tutta la giornata di oggi.

Questa sera l’allenatore della Juventus era ospite del programma di Fabio Fazio “Che tempo che fa“, ed è tornato a chiarire quanto successo ieri sera.

Ecco le parole di Allegri di stasera:

“Mi sono arrabbiato ieri e oggi sono calmo. La lite con Adani? E’ una questione di rispetto del lavoro, dopo una partita è normale che devo rispondere alle domande dei giornalisti.

Non posso, però, tutte le volte, accettare la ramanzina. Una volta, due volte, tre volte…accetto le critiche, le critiche fanno parte del lavoro, ci sono critiche costruttive. Posso piacere e non piacere, ma andare a discutere del lavoro altrui non dove non si è ferrati non lo accetto. Il record degli scudetti? La Coppa ci è rimasta un po’ di traverso.

Lo sport e il calcio sono belli perché bisogna essere capaci di celebrare le vittorie ma anche di accettare le sconfitte”.

Related Posts

Dove andrà Allegri dopo l’addio alla Juventus?

2019-05-17 14:01:40
delinquentidelpallone

18

Le richieste di Allegri per rimanere alla Juventus

2019-05-10 08:28:29
delinquentidelpallone

18

Le parole di Allegri al termine di Juventus-Ajax

2019-04-16 21:52:05
delinquentidelpallone

18

Alexander Isak è finalmente tornato a splendere

2019-04-15 09:11:26
delinquentidelpallone

18

Le prime parole di Zidane dopo essere tornato al Real Madrid

2019-03-11 20:18:14
delinquentidelpallone

18