Non sono giorni facili per il PSG, per la sua dirigenza e per il suo allenatore, Thomas Tuchel. I parigini, dopo aver vinto all’esordio...

Non sono giorni facili per il PSG, per la sua dirigenza e per il suo allenatore, Thomas Tuchel.

I parigini, dopo aver vinto all’esordio in Ligue 1, sono già incappati nella prima sconfitta stagionale domenica sera, quando hanno perso per 2-1 sul campo del Rennes, una sconfitta decisamente poco preventivabile.

L’ambiente, in ogni caso, era già sufficientemente scosso e agitato dalla vicenda Neymar: il brasiliano, infatti, sembra sempre più lontano da Parigi, e spinge per una sua cessione, anche se chiudere le trattative non sembra esattamente la cosa più facile del mondo, in questo momento.

E, in tutto ciò, c’è parecchia confusione, e Tuchel sembra non avere pieno controllo della situazione.

Il quotidiano Le Parisien, infatti, ha riportato quelle che sarebbero state le parole di due giocatori del PSG nello spogliatoio al termine della sfida persa contro il Rennes.

-“Tu hai capito come abbiamo giocato?

-“No, come al solito”

Questo lo scambio di battute rubato dal quotidiano francese, e che farebbe riferimento al modulo usato da Tuchel, che in questi mesi non è mai stato chiarissimo, e avrebbe spesso mandato in confusione i suoi uomini per la sua complessità. Un 4-3-3, un 3-5-2, insomma, anche ai giocatori del PSG non è chiarissimo il modo di stare in campo, e a quanto pare sembra che non abbiano paura a confrontarsi tra loro su questa faccenda…