Niente, scusateci se torniamo ancora sulla faccenda Diego Costa, ma questa non potevamo proprio risparmiarcela. Dopo la gazzarra di sabato e la minaccia di...

Niente, scusateci se torniamo ancora sulla faccenda Diego Costa, ma questa non potevamo proprio risparmiarcela. Dopo la gazzarra di sabato e la minaccia di sanzioni della Football Association, adesso per Diego Costa le cose si mettono davvero male.

Non è infatti la squalifica all’orizzonte, nè tantomeno la furia dei tifosi dell’Arsenal che vorrebbero vederlo defunto. No, adesso per Diego Costa il problema è più grosso. Molto, molto più grosso. Infatti alle malefatte dell’attaccante del Chelsea adesso si è interessato anche Adebayo Akinfenwa, il gigantesco attaccante del Wimbledon del quale, qualche tempo fa, vi avevamo raccontato la storia, e che, in ogni caso, abbiamo particolarmente a cuore.

Akinfenwa non le ha mandate a dire. Intervistato sulla questione, si è espresso in maniera abbastanza decisa. “Diego Costa mi piace come giocatore ma, se si mettesse contro di me, dal campo uscirebbe un solo vincitore…”

Adesso probabilmente non ci resta che aspettare che il fato ci metta del suo, accoppiando magari Chelsea e Wimbledon in una delle settecento coppe nazionali che si giocano ogni anno in Inghilterra. Chissà, potremmo scoprire se Akinfenwa faceva sul serio o se è solamente un gigante buono e pacioccone come ci sembra, in fondo. Anche se, giova ricordarlo, è uno dei 10 calciatori che vorremmo con noi in una rissa, ma questo è marginale.