Adesso potrebbe farsi dura per l’Atletico Madrid Adesso potrebbe farsi dura per l’Atletico Madrid
Il weekend pasquale, dopo la sosta per le nazionali, ha rappresentato il ritorno in campo del calcio di club, e dei vari campionati che... Adesso potrebbe farsi dura per l’Atletico Madrid

Il weekend pasquale, dopo la sosta per le nazionali, ha rappresentato il ritorno in campo del calcio di club, e dei vari campionati che avevamo lasciato un po’ in sospeso.

E se altrove potrebbe essere stato un fine settimana decisivo per indirizzare le classifiche, in Spagna in questi giorni potrebbe essere tornato in palio il primo posto in Liga.

Dopo settimane in cui aveva pregustato l’allungo, infatti, l’Atletico Madrid ha piano piano dilapidato quello che era diventato un bel vantaggio, e che aveva fatto credere che la squadra di Simeone potesse arrivare fino in fondo abbastanza tranquillamente.

Ieri sera, invece, i Colchoneros hanno perso 1-0 a Siviglia, con il gol decisivo segnato al minuto 70 da Marcos Acuña, al termine di una partita in cui il pallino del gioco è stato principalmente nelle mani della squadra di Lopetegui.

Il Real Madrid aveva vinto 2-0 contro l’Eibar, e quindi si è riportato a -3 dai rivali cittadini; ma, soprattutto, il Barcellona, che gioca con il Valladolid, ha l’opportunità di arrivare addirittura a -1. E proprio la squadra di Koeman, che non sarà impegnata nemmeno in coppa, potrebbe farsi ingolosire dalla rimonta.

Mancano adesso 9 partite alla fine del campionato, e per l’Atletico sarà difficile tenere a bada le ambizioni di rimonta delle due storiche rivali. E, alla quartultima giornata, ci sarà anche uno scontro diretto al Camp Nou che potrebbe diventare fondamentale…