Abbiamo simulato il sorteggio dei gironi della Champions League Abbiamo simulato il sorteggio dei gironi della Champions League
Ieri sera, con le ultime partite dei preliminari, si è ufficialmente completato il quadro delle partecipanti alla Champions League 2019/20, e sono state definite... Abbiamo simulato il sorteggio dei gironi della Champions League

Ieri sera, con le ultime partite dei preliminari, si è ufficialmente completato il quadro delle partecipanti alla Champions League 2019/20, e sono state definite le fasce per il sorteggio.

Come sempre, non ce l’abbiamo fatta ad aspettare le 18, e abbiamo voluto anticipare i sorteggi di oggi degli 8 gironi di Champions League, per vedere cosa potrebbe esserci nel destino delle quattro squadre italiane e di tutte le altre contendenti che vogliono mettere le mani sulla coppa dalle grandi orecchie.

Per cui, abbiamo utilizzato il nostro sito di fiducia, che permette di simulare agilmente il sorteggio dei gironi, per vedere cosa sarebbe successo.

Potete divertirvi a simulare anche voi il vostro sorteggio utilizzando l’ormai celebre tool a vostra disposizione.

Questo l’esito della nostra simulazione:

Gruppo A

Paris Saint Germain
Borussia Dortmund
Valencia
Galatasaray

Gruppo B

Barcelona
Ajax
Inter
Lokomotiv Mosca

Gruppo C

Manchester City
Shakhtar Donetk
Club Brugge
SlaviaPraga

Gruppo D

Chelsea
Napoli
Bayer Leverkusen
Lille

Gruppo E

Zenit San Pietroburgo
Real Madrid
Olympiacos
Genk

Gruppo F

Liverpool
Atlético Madrid
Lione
RB Lipsia

Gruppo G

Bayern Monaco
Benfica
Salisburgo
Atalanta

Gruppo H

Juventus
Tottenham
Dinamo Zagabria
Stella Rossa

Per l’Inter verrebbe fuori un gruppo molto affascinante: oltre al Barcellona, già capitato nella scorsa stagione, ci sarebbe l’Ajax (non male in seconda fascia, visti gli altri pericoli che ci sono) e poi in quarta fascia la Lokomotiv Mosca in cui, ricordiamolo, è appena arrivato l’ex nerazzurro Joao Mario…

Il Napoli pescherebbe il Chelsea (forse una delle migliori da prendere in prima fascia) e il Bayer Leverkusen in terza, oltre al Lille in quarta; per l’Atalanta invece girone interessante con Bayern Monaco, Benfica e Salisburgo. Un girone del genere non sarebbe impossibile per la truppa del Gasp.

Infine, la Juventus: un brutto cliente come il Tottenham in seconda fascia, ma il bello viene dopo, con Dinamo Zagabria e Stella Rossa, due squadre che – per usare un eufemismo – non si vogliono particolarmente bene