Abbiamo simulato i sorteggi di Champions League Abbiamo simulato i sorteggi di Champions League
Questo pomeriggio – appuntamento alle ore 18, potete seguire il tutto live con noi su Twitter – sono in programma gli attesissimi sorteggi della... Abbiamo simulato i sorteggi di Champions League

Questo pomeriggio – appuntamento alle ore 18, potete seguire il tutto live con noi su Twitter – sono in programma gli attesissimi sorteggi della fase a gironi di Champions League.

Un momento già fondamentale per la stagione di diverse squadre, con tre italiane inserite nell’urna: queste le quattro fasce che animeranno il sorteggio.

Oggi, per anticipare quanto succederà tra qualche ora, abbiamo deciso di utilizzare questo strepitoso tool che permette di simulare il sorteggio dei gironi di Champions League per vedere cosa ne sarebbe venuto fuori.

Il simulatore tiene ovviamente conto di tutti i vincoli e tutte le variabili che saranno presenti nel sorteggio di oggi, e quindi è assolutamente credibile e aderente alla realtà.

Un modo anche per capire quali potrebbero essere quindi dei gironi realistici per le italiane e non solo.

Questi, allora, sono gli 8 gironi che sono venuti fuori dalla nostra simulazione.

Non molta fortuna per le italiane, in questo caso: nel girone A, la testa di serie più debole, lo Spartak Mosca, con Borussia Dortmund e Tottenham a battagliarsi, e l’APOEL a fare da comparsa.

Nel girone B, la Roma becca Real e City, e, come se non bastasse, una delle squadre più pericolose della quarta fascia, il Feyenoord.

Nel gruppo C, Benfica con Siviglia, Besiktas e Celtic, gruppo interessantissimo ed equilibrato. La Juventus, testa di serie del Gruppo D, becca l’ostico PSG e due squadre non impossibili, ma comunque rognose, come Olympiakos e Qarabag.

Bellissimo anche il Gruppo E: Bayern, Porto, Liverpool, Cska. Monaco e United insieme nel gruppo F, con Anderlecht e Maribor a fare da comparse.

Poi, il Napoli nel gruppo G: Chelsea e Barcellona, due sfide clamorose per la squadra di Sarri, con lo Sporting Lisbona a chiudere il raggruppamento.

Andata bene poi all’Atletico Madrid, che dalla seconda fascia pesca un gruppo abbastanza morbido, con Shakhtar, Basilea e Lipsia…