Didier Drogba, che molti di voi magari hanno perso di vista, non ha assolutamente smesso di giocare, anzi in Aprile di quest’anno ha firmato...

Didier Drogba, che molti di voi magari hanno perso di vista, non ha assolutamente smesso di giocare, anzi in Aprile di quest’anno ha firmato un contratto per giocare nei Phoenix Rising, squadra della seconda serie del campionato americano di calcio.

Dopo l’avventura nei Montreal Impact, squadra che milita nella MLS, il giocatore ivoriano si è voluto rimettere in gioco e a giudicare dai risultati non ha fatto assolutamente male.

Nonostante i 39 anni si facciano sentire, anche per uno come lui che fisicamente è sempre stato al top della forma, quando è stato chiamato in causa dall’allenatore Drogba ha sempre risposto presente. Come ieri sera quando i suoi Phoenix affrontavano i LA Galaxy II e l’ex bomber del Chelsea si è reso protagonista di una bellissima rete.

Al 13′ del primo tempo è stata assegnata una punizione ai padroni di casa da circa 35 yards di distanza, poco più di 32 metri, e sul punto di battuta si è presentato proprio il giocatore della costa d’avorio.

Una parabola perfetta, potente e precisa, come nel suo periodo migliore quando ha crivellato le porte di tutta Europa diventando il miglior marcatore nella storia del Chelsea nelle competizioni UEFA.

In questo video potete ammirare la prodezza balistica, un colpo di classe cristallina nonostante gli anni avanzino implacabilmente.

Nei Phoenix Rising, oltre a Drogba, militano altri giocatori che in passato hanno giocato in Premier League, come Jordan Stewart, Shaun Wright-Phillips e Peter Ramage. La partita, per la cronaca, si è conclusa per 2-0 in favore dei Phoenix Rising.

In questa esperienza in Arizona Drogba ha fino ad ora messo insieme 8 presenze e realizzato 4 reti, non una brutta media.