Da qualche anno, c’è un tridente, in Europa, che mette paura a tutti e che lascia il segno praticamente tutte le settimane. Stiamo parlando,...

Da qualche anno, c’è un tridente, in Europa, che mette paura a tutti e che lascia il segno praticamente tutte le settimane. Stiamo parlando, naturalmente, del mortifero trio d’attacco del Barcellona, quella MSN diventata ormai una certezza e che passerà alla storia come uno dei tridenti più prolifici della storia del calcio.

Dal 2000 ad oggi, in effetti, sono stati pochissimi i tridenti, nel calcio europeo, capaci di mettere insieme 100 o più gol in una stagione. E in due casi si è trattato proprio di Messi, Suarez e Neymar.

Ci sono tridenti famosi, e ci sono tridenti “falsi”, nel senso che due attaccanti hanno magari contribuito di più alla causa, ma ci sono anche tridenti un po’ a sorpresa, che forse non vi sareste aspettati di trovare in questa lista.

Andiamo allora a scoprire quali sono stati i tridenti che, dal 2000 ad oggi, hanno segnato almeno 100 gol in una stagione intera.

100 — Cristiano Ronaldo, Karim Benzema, Gareth Bale (2014/15)

L’alternativa alla MSN? La BBC, qui nel suo anno di grazia, il 2014/15. Cristiano Ronaldo, però, ha segnato più della metà dei gol del tridente, vale a dire 61. Di quei 61, 48 (sì, quarantotto…) sono arrivati in Liga. Benzema ha contribuito con 22 reti, Bale con 17. A quota 17, per onore di cronaca, anche il colombiano James Rodriguez.

100 — Lionel Messi, Samuel Eto’o, Thierry Henry (2008/09)

A quota 100 anche un altro tridente iconico del Barcellona, ma comunque meno prolifico della MSN. Siamo nella stagione 2008/09, e Leo Messi, Samuel Eto’o e Titì Henry mettono insieme anche loro la tripla cifra, fermandosi giusto a 100. Nello specifico, 38 per Leo Messi, 36 per Eto’o e 26 per Henry.

103 — Lionel Messi, Alexis Sanchez, Cesc Fabregas (2011/12)

Altro tridente del Barcellona che ha raggiunto e superato quota 100. Solo che, in questo caso, Leo Messi ha rischiato di arrivarci praticamente da solo. L’argentino, in quella stagione, mise a bersaglio 73 reti, di cui addirittura 50 nella Liga. A completare, 15 gol per Alexis Sanchez e 15 per Fabregas. Diciamo che Messi ha fatto tridente praticamente da solo…

108 —Jonathan Soriano, Alan Carvalho, Sadio Mane (2013/14)

Il Red Bull Salisburgo si infiltra in questa classifica con il tridente della stagione 2013-14: a guidare il carro i 48 gol di Jonathan Soriano, seguito da Alan Carvalho a quota 37 e poi da Sadio Mane (sì, l’attaccante del Liverpool) a 25. In totale 108 gol per la squadra austriaca…

118 — Cristiano Ronaldo, Karim Benzema, Gonzalo Higuain (2011/12)

Torniamo con il Real Madrid, che nella stagione 2011-12 esprime un tridente da 118 realizzazioni. 60 per Cristiano Ronaldo, 32 per Karim Benzema e, infine, 26 per un volto noto del calcio italiano: Gonzalo Higuain, il Pipita. 118 reti che però non bastano per raggiungere le due prestazioni stratosferiche della MSN, che scopriremo ora.

122 — Lionel Messi, Neymar, Luis Suarez (2014/15)

Stagione 2014-15, la prima a regime quasi completo per il tridente del Barcellona. Anzi, quasi completa, visto che Luis Suarez aveva 4 mesi di squalifica da scontare dopo il morso a Chiellini ai Mondiali del 2014. Nonostante questo, il tridente del Barca mette insieme 122 gol: 58 di Messi, 39 di Neymar e 25 proprio dell’attaccante uruguaiano. E la stagione si chiude con la conquista della Champions League nella finale di Berlino contro la Juventus.

131 — Lionel Messi, Neymar, Luis Suarez (2015/16)

Ecco, quando la MSN può andare senza freni, ti mette insieme una stagione da 131 gol. A guidare la truppa, però, stavolta è Luis Suarez, che si riscatta segnando 59 gol in 53 presenze. A seguire, Leo Messi con 41 gol e Neymar con 31…