6 aprile 1994: Pontedera-Italia 2-1 6 aprile 1994: Pontedera-Italia 2-1
Siamo nel 1994, i Mondiali statunitensi cominceranno da lì a qualche mese. E Arrigo Sacchi, nel mese di aprile, decide di organizzare uno stage... 6 aprile 1994: Pontedera-Italia 2-1

Siamo nel 1994, i Mondiali statunitensi cominceranno da lì a qualche mese.

E Arrigo Sacchi, nel mese di aprile, decide di organizzare uno stage per testare lo stato di forma della sua Nazionale, per verificare come stiano i suoi uomini e soprattutto per rodare schemi e movimenti, dal momento che, per il tecnico di Fusignano, la tattica ha un ruolo più che importante.

Nessuna amichevole vera e propria, nessuna sfida con altre Nazionali, nemmeno di caratura inferiore.

Arrigo Sacchi vuole lavorare con i suoi ragazzi, e quindi, al posto di un’amichevole vera e propria, viene organizzata una sgambata, contro una squadra di Serie C: il Pontedera.

I toscani, in quel momento, sono impegnati nel girone B del campionato di C2 (quando c’era ancora la distinzione tra C1 e C2 nel calcio italiano, già) e sembrano lo sparring partner ideale per i campioni che faranno il loro esordio al Mondiale.

Per cui, nel pomeriggio del 6 aprile, a Coverciano scendono in campo le due squadre.

E, sorprendentemente, il Pontedera di D’Arrigo se la gioca alla pari con la Nazionale italiana, che pure poteva schierare i suoi uomini migliori: Maldini, Baresi, Signori, Roberto Baggio. Niente da fare, in 22 minuti il Pontedera si porta sul 2-0 con il gol di Rossi e il raddoppio di Alfredo Aglietti, che poi sarebbe diventato abbastanza famoso.

Nella ripresa Arrigo Sacchi fa qualche cambio, ma non riesce a ribaltare la situazione: segna Massaro, ma è solo per sistemare il punteggio finale sul 2-1 in favore della squadra di Serie C.

Questo il tabellino di quell’incontro passato alla storia.

Italia: Marchegiani (Peruzzi), Panucci, Maldini, Albertini, Costacurta, Baresi (Negro), Donadoni, Conte, Signori (Massaro),  R. Baggio (Casiraghi), Stroppa ( Fontolan).

Pontedera: Drago, Vezzosi, Paradiso, Rocchini, Allori, Cecchi, Rossi, Moschetti, Cecchini, Pane, Aglietti.

Arbitro: Collina

Marcatori: 19′ Rossi (P), 22′ Aglietti (P), 52′ Massaro (I)

La vittoria del Pontedera ebbe un grosso impatto mediatico: la Nazionale di Sacchi non era vista di buon occhio, i risultati latitavano e la stampa non aspettava altro.

Il giorno successivo, i giornali titolarono chiedendo, in maniera sarcastica, di mandarci il Pontedera ai Mondiali.

L’avventura azzurra a Usa ’94, poi, come tutti sappiamo, non andò affatto male, con l’Italia sconfitta solamente ai rigori nella finale di Pasadena contro il Brasile. Ma, da quelle premesse di quel pomeriggio di aprile, era difficile da immaginare…