Domani, dopo un’attesa che a molti è sembrata interminabile, ricomincia il campionato di Serie A. In molti sono convinti che non sarà un campionato...

Domani, dopo un’attesa che a molti è sembrata interminabile, ricomincia il campionato di Serie A. In molti sono convinti che non sarà un campionato molto interessante, visto che la Juventus, dopo la faraonica campagna acquisti, sembra strafavorita per lo scudetto e nessuna delle avversarie sembra essere in grado di battagliare ad armi pari con i bianconeri.

Attenzione che però il pallone è rotondo (si, scusate, lo sappiamo) e niente è scontato. E poi, ci sono tanti altri motivi per cui vale la pena seguire il campionato di Serie A, per non perdersi nemmeno un Crotone-Chievo delle 12.30, per continuare ad appassionarsi alle vicende della nostra Serie A. Noi, in realtà, di validi motivi per seguire la prossima serie A ne abbiamo trovati ben 100.

1. Per scoprire quanti allenatori cambierà il Palermo prima di Natale

2. Per capire entro quanto tempo Frank de Boer manderà tutti a quel paese e saluterà la compagnia

3. Per scoprire che fine abbia fatto Diawara e vedere se è ancora vivo

4. Per aspettare il momento in cui Luciano Spalletti finalmente si accorgerà che Leo Paredes è un fenomeno e deve giocare sempre

5. Per vedere quante giornate ci mette Martella a diventare titolare inamovibile della Nazionale

6. Per bullarci quando Barcellona e Real Madrid, al termine del girone d’andata, si contenderanno Rey Manaj a peso d’oro

7. Per capire entro quante settimane Gonzalo Higuain e Mario Mandzukic verranno alle mani

8. Per scoprire se c’è vita oltre il cappellino di Beppe Iachini

9. Per assistere alle conferenze stampa in stile sovietico di Maurizio Sarri e del Napoli

10. Per indovinare il momento esatto in cui Gasperini riuscirà a far giocare Paloschi terzino

11. Per vedere se Bruno Alves riuscirà a battere il record di ammonizioni di Mauricio

12. Per vedere di nuovo, finalmente, CARMINERUSSODINOLA al comando delle operazioni

13. Per tifare una clamorosa sfangata del Crotone contro una big

14. Per scoprire se è valido un campionato senza Fernando, Glik, De Roon e Mauricio

15. Per capire se per entrare allo Stadio Olimpico di Roma bisognerà risolvere il cubo di Rubik in 35 secondi, recitare il Padre Nostro a memoria e chiedere l’assoluzione dal peccato originale

16. Per scoprire se Lichtsteiner riuscirà a mettere in mezzo un cross

17. Perché questo è l’anno di Pepito Rossi

18. Per vedere quali giocatori dell’Empoli l’anno prossimo finiranno al Napoli (Laurini, Dimarco e Pucciarelli)

19. Per capire se Simy è un fenomeno o un bidone

20. Per vedere quanti gol a porta vuota si mangerà Edin Dzeko

21. Per capire se l’Aeroplanino di Montella precipiterà prima di Natale

22. Per sperare che la Supercoppa (ma quando la giocano? Dove? boh) la giochino al Sambodromo di Rio, con telecronaca di Lorenzo Roata

23. Per vedere l’accoglienza del San Paolo al Pipita Higuain (che quel giorno sarà sicuramente vittima di un affaticamento muscolare)

24. Per vedere se Isla è lo stesso giocatore che con la maglia del Cile sembra un Garrincha più arrogante

25. Per avvelenarsi la vita a colpi di 65,5 al Fantacalcio

26. Per capire se i cinesi del Milan esistono davvero

27. Per vedere Felipe Melo fare ippon

28. Per sentire Claudio Onofri raccontarci delle diagonali difensive di Adam Nagy quando giocava al Ferencvaros under 12

29. Per capire quando scoppierà la diatriba Totti-Spalletti

30. Per farci odiare da mogli, fidanzate e parenti quando preferiremo l’anticipo del sabato (Udinese-Pescara) a una serata mondana

31. Per sperare di vedere, almeno una volta nella vita, una mediana Melo-Banega-Kondogbia-Medel e vedere se rimane almeno un ciuffo d’erba integro

32. Per capire dove si accaserà Nedo Sonetti, che questo è l’anno buono

33. Per contare le vittime dei gomiti di Domenico Berardi

34. Per vedere i soliti 2 gol della Madonna di Meggiorini, di tacco da centrocampo e da dietro la porta, per poi non segnare mai più

35. Per le galoppate di Adam Masina

36. Per vedere Davide Calabria diventare titolare inamovibile

37. Per vedere Sinisa Mihajlovic scapocciare malissimo dopo la prima domanda avventata dopo un gol preso al 94′

38. Per capire se il Pescara durerà più dell’ultima volta che è venuto in Serie A

39. Per vedere quanti palloni si faranno passare sotto le gambe Gomis e Padelli

40. Per il baffo di Emiliano Viviano

41. Per capire chi tra Buffon, Cordaz e Perin si porterà a casa l’ambito trofeo di “Smadonnatore tra i Pali”

42. Per vedere Arkadiusz Milik dominare, salvo poi sbagliare gol già fatti

43. Per aspettare la prima partita che finisce a ceffoni (puntiamo forte su Juventus-Fiorentina)

44. Per contare quante ne stende Marco Borriello (tante)

45. Per vedere la faccia di Roberto Mancini quando a gennaio arriverà Yaya Tourè all’Inter

46. Per vedere quanti secondi saranno necessari a Bostjan Cesar per la prima stecca intimidatoria del campionato

47. Per ammirare le sgroppate di Jordan Lukaku, il fratello più scarso tra i fratelli scarsi, e vedere se riuscirà a inciampare da solo

48. Per fare un festone matto per i 18 anni di Gigio Donnarumma

49. Per vedere Di Natale rientrare dal ritiro, salvare l’udinese impantanata fino al midollo e ritirarsi di nuovo, con una statua in più all’esterno della Dacia Arena

50. Per aspettare il primo rosso di Rugani, che potrà così completare la sua trasformazione in delinquente DOC

51. Per vedere quale big purgherà Sergione Pellissier, su una gamba sola e con le bombole dell’ossigeno ad attenderlo negli spogliatoi

52. Per vedere Luis Muriel arrivare alla quintalata

53. Per vedere quanti morti e feriti fa il centrocampo della Roma Nainggolan-De Rossi-Strootman

54. Per capire se Gonzalo Rodriguez

55. Per contare i milioni a cui Pozzo venderà Penaranda e De Paul dopo questa stagione

56. Per sperare che la goal line technology prenda un granchio pazzesco giudicando fuori un pallone dentro di 3 metri

57. Per esaltarci come matti con Gio Simeone

58. Per sperare esca fuori un altro video in cui Mariano Izco suona la diamonica

59. Perché è tornato in Italia Peppe Bellusci

60. Per vedere quanto ci mette il Mitra Matri a diventare sindaco di Sassuolo

61. Per capire come si arrangerà Max Allegri senza Simone Padoin

62. Perché che senso ha la vita senza l’anticipo delle 12.30 dal Bentegodi semivuoto?

63. Per ricominciare a sfogare la vostra ludopatia sul numero di calci d’angolo di Cagliari-Pescara

64. Per capire se il Crotone giocherà in casa a Pordenone

65. Per vedere quante volte Candreva farà infuriare San Siro tentando il tiro da 60 metri

66. Per capire quante volte perderà la pazienza ADL

67. Perché domani Ranocchia parte titolare

68. Per ricominciare a prendere questioni con i vostri amici al primo rigore dubbio in favore della Juventus

69. Per poter dire, dopo la prima sconfitta del Chievo, “quest’anno non ci son santi, scende sicuro”

70. Per vedere se qualcuno tira fuori qualche terza maglia indecente

71. Per vedere se il Papu Gomez riuscirà finalmente a fottere il posto a Leo Messi in Nazionale

72. Perché footvolley e chupiti hanno anche un po’ stancato, vorremmo vedere del calcio come Iddio comanda

73. Per tornare a sentire le meravigliose urla e bestemmie che si sentono sempre dalla tribuna dell’Artemio Franchi di Firenze

74. Perché se Di Francesco non fa giocare subito Stefano Sensi noi ci incateniamo davanti al Mapei Stadium

75. Perché chissà quante porte butta giù quest’anno quel toro di Duvan Zapata

76. Per aspettare la prossima esultanza di Fabrizio Cacciatore

77. Perché non vediamo l’ora di rivedere i piccioni sul prato di Marassi a Genova

78. Perché non capita mica tutti i giorni di veder giocare Lucas Ocampos

79. Per capire se tira più forte Zaytsev o Iicic

80. Per vedere quanti kg segnerà la bilancia di Antonio Cassano alla pausa invernale dopo un girone in panchina, Muriel permettendo

81. Per capire come è cambiata quest’anno la regola del fuorigioco

82. Perché il Gallo Belotti butta giù di prepotenza il record di gol di Higuain

83. Perchè si, vedere le prodezze di Ibra, Coutinho e Aguero è bello ma volete mettere un gol in mischia di Fiamozzi al 92′ dopo aver sofferto come cani?

84. Per vedere le immancabili scapocciate in conferenza stampa già dopo la prima partita, perchè in Italia il calcio lo si vive sempre serenamente

85. Per sentirci vecchi quando entreranno in campo i figli di Di Francesco, Chiesa e Di Livio

86. Per provare a indovinare quali saranno le prossime partite a finire nelle indagini sul calcioscommesse

87. Per aspettare con ansia il prossimo tweet rancoroso di Wanda Nara

88. Perché ok, agli Europei niente, ma senza Pavoletti a Russia 2018 non ci arriviamo nemmeno

89. Per scoprire se le Nazioni Unite daranno l’ok a una difesa composta da Burdisso e Gentiletti

90. Per osservare le geometrie e la fantasia del centrocampo Obi-Vives-Acquah

91. Per insultare il cielo al primo turno infrasettimanale

92. Perché bella la lotta scudetto, bella la lotta per l’Europa, ma che goduria gli schiaffoni della zona retrocessione

93. Perché tanto la domenica non andate lo stesso in Chiesa

94. Per provare a imitare con gli amici i gol di rabona di Carlos Bacca e arricchire l’ennesimo ortopedico

95. Per fare serata in discoteca con la maglia di Hetemaj senza sentirsi in colpa

96. Per costringere il tuo barbiere a farti la cresta come Marek Hamsik

97. Perché non vedi l’ora di vedere quanti guai combinerà Molla Wague

98. Perché se finisci in tribunale tu vuoi farti difendere solo dall’avvocato Stendardo

99. Per fingerti malato per guardare Sassuolo-Atalanta in santa pace alle 18 del lunedì

100. Per capire con quanti punti di vantaggio la Juventus vincerà il campionato a Natale