10 universi paralleli in cui Gabigol finirà a gennaio 10 universi paralleli in cui Gabigol finirà a gennaio
Secondo la teoria del multiverso, molto in voga nella fisica moderna, la realtà che sperimentiamo quotidianamente non è l’unica esistente. Esisterebbero, infatti, innumerevoli universi... 10 universi paralleli in cui Gabigol finirà a gennaio

Secondo la teoria del multiverso, molto in voga nella fisica moderna, la realtà che sperimentiamo quotidianamente non è l’unica esistente. Esisterebbero, infatti, innumerevoli universi paralleli al di là del nostro spaziotempo, tutti validi e tutti reali allo stesso momento.

E noi, che siamo ragazzi sensibili e di buon cuore, non ce la facciamo più a vedere quel poveretto di Gabriel Barbosa seduto malinconicamente sulla panchina dell’Inter, con il berretto calato in testa in attesa del suo momento. No. E infatti, interrogando alcuni dei massimi esperti della fisica moderna, abbiamo scoperto che, da qui a qualche mese, succederanno grandi cose per il piccolo brasiliano triste.

Infatti, ci saranno 10 universi paralleli, tra qualche settimana, in cui Gabigol cambierà squadra e diventerà protagonista. Ve li presentiamo tutti, anticipandovi anche come andrà a finire.

crt

Crotone

Con il ritorno all’Ezio Scida, il Crotone di Davide Nicola è tornato a volare. E a gennaio arriva anche l’ultimo puntello per la salvezza. Il presidente Vrenna concorda con Suning il prestito di Gabigol fino a fine stagione. Il 6 gennaio, vestito da Befana, Gabriel Barbosa viene presentato ai tifosi calabresi in pompa magna.

L’attaccante brasiliano si affaccia dal balcone del reparto traumatologia dell’Ospedale San Giovanni di Dio, quello con vista panoramica sull’Ezio Scida, e impartisce la sua benedizione ai circa 500 orfanelli venuti a chiedere un miracolo. L’inserimento è lento, farsi spazio tra Trotta, Falcinelli, Stoian e Simy non è cosa semplice. L’infortunio di Stoian rende la cosa più semplice, e Gabigol conquista il posto da titolare.

Da quel momento, la corsa dei pitagorici diventa inarrestabile, e all’ultima giornata, vincendo 2-1 contro la Lazio, grazie alla doppietta di Gabigol, il Crotone festeggia la qualificazione matematica all’Europa League.

L’Ospedale San Giovanni di Dio viene quindi rinominato, la mattina successiva, Ospedale Gabriel Barbosa, e in ogni stanza viene fornita statua in marmo raffigurante l’attaccante brasiliano che fece il miracolo.




Selezione di birre artigianali in offerta: clicca qui e scoprile tutte!

CONTINUA A LEGGERE

Related Posts

La stagione in cui De Bruyne infranse il record di assist

2019-09-12 08:46:46
delinquentidelpallone

18

La formazione con cui l’Italia affronterà la Finlandia

2019-09-08 08:26:35
delinquentidelpallone

18

La dieta con cui Antonio Conte ha rimesso in forma Lukaku

2019-08-29 15:54:40
delinquentidelpallone

18

Il giorno in cui il Manchester United demolì l’Arsenal

2019-08-28 09:17:20
delinquentidelpallone

18

Il video con cui Mario Balotelli si è presentato al Brescia

2019-08-18 19:23:54
delinquentidelpallone

18

Le 5 squadre in cui potrebbe andare Gareth Bale

2019-07-21 19:38:48
delinquentidelpallone

18

Il torneo di calcio delle Universiadi

2019-07-04 07:35:55
delinquentidelpallone

18

La notte in cui Ricardo divenne l’eroe del Portogallo

2019-07-03 14:48:24
delinquentidelpallone

18

Next page