10 difensori della Serie A che non vedono l’ora di incrociare Cristiano Ronaldo 10 difensori della Serie A che non vedono l’ora di incrociare Cristiano Ronaldo
Sembrava la solita boutade estiva, sembrava la solita voce buttata lì per creare un po’ di scompiglio nel circo del calciomercato. E invece ieri... 10 difensori della Serie A che non vedono l’ora di incrociare Cristiano Ronaldo

Sembrava la solita boutade estiva, sembrava la solita voce buttata lì per creare un po’ di scompiglio nel circo del calciomercato.

E invece ieri pomeriggio è arrivata l’ufficialità: Cristiano Ronaldo è un nuovo giocatore della Juventus, e dall’anno prossimo giocherà con la maglia bianconera in Serie A.

Una notizia che fa bene al calcio italiano, che potrà quindi godere delle prestazioni di uno dei calciatori più forti di tutti i tempi, nel pieno della sua maturità calcistica.

Una notizia che, però, fa felici anche tanti difensori che avranno la possibilità di confrontarsi con Ronaldo, dove “confrontarsi” va letto come “riempirlo di adorabili e amorevoli mazzate negli stinchi”.


Andiamo quindi a vedere quali saranno, secondo noi, i 10 difensori della nostra Serie A che attendono al varco, con impazienza, Cristiano Ronaldo.

Mimmo Maietta

Con l’Empoli appena ritornato in Serie A, il veterano Mimmo Maietta avrà un compito molto importante, quello di impartire lezioni di vita ai nuovi arrivati, come ad esempio questo nuovo simpatico portoghese della Juventus.

E state pur certi che, con i suoi metodi spicci, il buon Mimmo saprà dare una bella accoglienza.

Matias Silvestre

Il suo futuro sembra essere ancora incerto, ma noi abbiamo fiducia che potrà trovare un posto da titolare, se non alla Samp, da qualche altra parte.

E, da buon argentino sarà sicuramente un fan di Leo Messi, quindi randellare Cristiano Ronaldo sarà una questione di rispetto.

Nicolas Spolli

Altro giro, altro argentino, altra garanzia. Spolli è uno di quelli che non si tira mai indietro, e il confronto con un fuoriclasse come Ronaldo non potrà che fargli bene. Unico piccolo dispiacere: più di due cartellini gialli non li può prendere, quindi in 30 minuti il confronto dovrebbe essere più che finito.

Fabrizio Cacciatore

Dopo la storiaccia dell’anno scorso, con il gesto delle manette in quel famoso Chievo-Juventus, Fabrizio Cacciatore avrà l’opportunità di dimostrare ai bianconeri che lui le cose se le lega al dito.

E, in quel caso, forse Allegri potrebbe far bene a fare turnover.

Kostas Manolas

Anche le big si confronteranno con Ronaldo: Kostas Manolas, che nella scorsa primavera ha dato un dispiacere anche al Barcellona di Messi, è un altro di quelli che vorrà raccogliere la sfida. Il difensore greco della Roma ha anche dei bei precedenti con gli attaccanti della Juventus (ricordate quel bellissimo testa a testa con Morata?) e quindi il guaio con il portoghese sembra essere solamente una questione di tempo.

Danilo

Il difensore brasiliano dell’Udinese non ha mai lesinato randellate negli stinchi a chiunque. Figuratevi se, una volta arrivato Ronaldo, si lascerà sfuggire l’opportunità di stenderlo a suon di calcioni e gomitate nei reni, dai.

Giancarlo Gonzalez

Reduce da un Mondiale non troppo fortunato, El Pipo avrà sicuramente voglia di riscatto. E il riscatto non potrà che passare dall’affermazione della sua superiorità morale e tecnica, superiorità da esercitare tramite una serie di randellate e mazzuolate all’indirizzo di CR7 al primo Bologna-Juventus.

Thiago Cionek e Felipe

L’anno scorso la partita del Paolo Mazza di Ferrara fu difficilissima per la Juventus, che non riuscì a sfondare la resistenza spallina.

E, anche quest’anno, anche con Ronaldo, potrebbe essere un problema. Perché Thiago Cionek e Felipe stanno già riscaldandosi provando una mossa che potrebbe risultare efficace: la ginocchiata nella coscia. Unico piccolo inconveniente: viste le dimensioni della coscia di Ronaldo, a tirarci su un colpo si rischia di rompersi il crociato.

Darijo Srna

Sì, l’acquisto di Ronaldo ha oscurato l’altra trattativa dell’estate: l’arrivo di Srna a Cagliari. E state certi che il croato, alla prima occasione utile, vorrà far pesare questo dispetto al portoghese.

José Palomino

E, infine, un altro adorabile disgraziato: anche Josè Palomino, ne siamo certi, non vorrà far mancare il suo apporto e provvederà a dare il benvenuto in Serie A a Cristiano Ronaldo.

Related Posts

L’esultanza più stupida dell’anno

2017-03-19 14:14:34
pagolo

1

Il calcio di inizio più assurdo di tutti i tempi

2017-01-19 21:20:19
delinquentidelpallone

1

I 10 migliori acquisti della storia di Football Manager

2015-08-19 08:56:03
delinquentidelpallone

1

E’ resuscitato Giuseppe Rossi!

2017-04-03 20:23:14
pagolo

1

Il confronto tra Guardiola e Wenger prima di Arsenal-City

2018-03-02 09:37:07
delinquentidelpallone

1

Howard Webb e la verità sul fallo di de Jong su Xabi Alonso

2016-01-20 09:25:08
delinquentidelpallone

1

Qual è il miglior difensore al mondo?

2016-10-31 14:58:02
pagolo

1

Anthony Vanden Borre ci ripensa

2017-03-02 18:11:23
pagolo

1

Reginaldo, ripartire da zero

2016-01-14 11:13:13
delinquentidelpallone

1